«Voglio difendermi in Italia Non sono il killer di Auriane»

«Voglio difendermi in Italia Non sono il killer di Auriane»
Pubblicato:
Aggiornato:

Sarà resa nota giovedì prossimo, 2 maggio, la decisione sull'estradizione di Sohiab Teima, il 21enne italo-egiziano di Fermo, nelle Marche, accusato di aver ucciso la 22enne francese Auriane Nathalie Laisne. Lo riportano i giornali francesi Le Progrès e Le Dauphiné Libéré. Giovedì scorso, 25 aprile, si è tenuta l'udienza alla Chambre d’instruction della Corte d’Appello di Grenoble, durante la quale Sohaib Teima ha negato di aver ucciso la sua compagna, trovata morta venerdì 5 aprile nella chiesetta diroccata di Equilivaz, sopra La Salle, e ha chiesto di poter essere estradato in Italia dove si vuole difendere dalle accuse di femminicidio. Il ragazzo era stato arrestato a Lione giovedì 11 aprile. Per la Procura di Aosta Sohaib Teima è «Gravemente indiziato» per aver ucciso con la sua compagna e per questo aveva richiesto un mandato di arresto europeo.

Secondo gli inquirenti tra martedì 26 e mercoledì 27 marzo, avrebbe ucciso la ragazza, poi sarebbe fuggito in Francia, dove studiava da alcuni anni. Durante l’udienza di giovedì scorso, Sohaib Teima ha sostenuto di non aver violato volontariamente il divieto di avvicinamento ad Auriane Laisne, la ragazza a gennaio lo aveva denunciato per maltrattamenti e per queste accuse sarà processato a Grenoble venerdì 3 maggio, ma che lei gli avrebbe mentito dicendo di aver ritirato la denuncia. «Mi ha mentito - ha dichiarato in aula - io ho sempre rispettato il divieto ma lei mi aveva detto di aver ritirato la denuncia, per questo eravamo insieme». Secondo l’accusa, il ragazzo avrebbe pianificato l’omicidio in tutti i particolari. I legali italiani non hanno ancora potuto parlare con Sohaib Teima: lo potranno fare solo quando il ragazzo sarà estradato così come richiesto dalla Procura di Aosta. In tal caso potrà difendersi davanti agli inquirenti italiani.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031