Viaggio nel mondo del vino con 400 etichette A Champoluc la novità si chiama Eno-Therapy

Viaggio nel mondo del vino con 400 etichette A Champoluc la novità si chiama Eno-Therapy
Pubblicato:
Aggiornato:

Ha riaperto all’inizio del mese di giugno, con una nuova denominazione, l’enoteca di route Ramey, in centro a Champoluc, ad Ayas, (dove una volta si trovava la farmacia) gestita da Cesare Leporati, 30 anni, e dalla compagna Federica Poggi, di un anno più giovane. Il locale ora si chiama Eno-Therapy, un nome evocativo che già dice molto sulla proposta che si offre alla clientela. «Abbiamo scelto un nome accattivante che inducesse i nostri avventori a sapere apprezzare un bicchiere di vino di elevata qualità. - spiega Cesare Leporati, di origini monferrine - I nostri vini provengono infatti non solo dai migliori produttori della Valle d’Aosta, come era in precedenza, ma da tutte le regioni italiane, e anche dall’estero, come gli Champagne. Ci stiamo specializzando in “bollicine” e proponiamo pure alcune birre particolari, come quelle artigianali del Birrificio di Ayas, oltre ai distillati locali».

L’avventura di Cesare Leporati è iniziata 3 anni fa e inizialmente il locale di chiamava Enoteca regionale della Valle d’Aosta, proprio perché era specializzata in vini locali. «Poi, negli ultimi tempi, abbiamo pensato di ampliare la nostra offerta - prosegue il titolare - e da lì la scelta di fare una maggiore ricerca sui territori e conseguentemente di arricchire la nostra selezione, in particolare di bollicine». Attualmente la vineria dispone di circa 400 etichette. Oltre alle degustazioni, ovviamente le bottiglie si possono acquistare. E’ inoltre disponibile una selezione di prodotti gastronomici di origine locale.

Nella stagione estiva, fino a metà settembre, e poi dall’inizio di novembre fino a Pasqua, l’enoteca è aperta tutti i giorni per accompagnare i numerosi turisti della località del Monte Rosa, a sorseggiare un originale aperitivo (realizzato con un distillato locale) o una degustazione al calice (ogni giorno vengono proposte una ventina di etichette, che cambiano quotidianamente, come specifica il titolare) accompagnati da stuzzichini rigorosamente locali. «Salumi e formaggi del nostro territorio e una piccola chicca come il tagliere di formaggi di capra dell’azienda La Tchavana di Roberto Bagnod dell’Alpe Metzan» aggiunge Cesare Leporati.

Nel frattempo si sta già pensando agli eventi estivi, tutti dedicati al vino, ovviamente. A luglio prenderanno il via le “Degustazioni con il produttore”, una serie di serate gratuite, aperte a tutti. Queste le prime date: i sabati 13 luglio con protagonista Clos Blanc, 20 luglio con Di Barro e 27 luglio con Rosset Terroir. A seguire, i sabati 3 agosto con Matthieu Bétemps, 10 agosto con la St Roch, domenica 18 agosto con Vertosan, lunedì 19 agosto con Andrea Barbieri e sabato 24 agosto con Taema Wine.

Da sabato 10 a domenica 18 agosto si svolgerà invece la Champagne Week, con tante degustazioni; le bottiglie di Champagne, anche di piccoli produttori, saranno servite a un prezzo speciale. L’enoteca Wine-Therapy è aperta tutti i giorni, dalle 11.30 alle 20.30.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031