Velostazioni e “bike box” in città

Velostazioni e “bike box” in città
Pubblicato:
Aggiornato:

Velostazioni e “bikebox” al servizio della rete ciclabile cittadina. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto “Aosta in bicicletta” che è in fase di completamento. Le velostazioni per il ricovero delle biciclette sono 2: la prima si trova al parcheggio dell’ospedale Parini (72 posti) e la seconda al parcheggio De la Ville (44). Entrambe sono aperte 24 ore su 24 e videosorvegliate. «L’obiettivo - spiega il dirigente comunale Andrea Florio - è anche quello di sviluppare l’intermodabilità nei trasporti. Si potrà infatti usare la bicicletta per arrivare nelle velostazioni e poi prendere un treno oppure andare in centro città a piedi. Si tratta di un progetto sperimentale, se saranno necessarie delle modifiche si potrà cambiare». Sono anche state allestite in città delle postazioni con archetti in acciaio (oltre 150) per le soste ridotte e dei “bikebox” - piccoli ricoveri coperti e chiusi - con un livello di protezione superiore al parcheggio Carrel, in piazzale Ducler e in via Chabloz per soste prolungate. Tra le altre attività previste c'è anche il rinnovo del “bike sharing”.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031