Dal giornale

Valtournenche e Saint-Denis vincono la “12 ore”

Valtournenche e Saint-Denis vincono la “12 ore”
Dal giornale 13 Agosto 2022 ore 02:25

Con i campionati a coppie già decisi l’attenzione del palet si è spostata sulla “12 ore”. A Pacou di Brissogne, domenica scorsa, 7 agosto, è così andata in scena la 12esima edizione a cui hanno preso parte 32 formazioni in A/B e 21 in C.

Nella massima categoria si è imposto il Valtournenche C di Pierre Vuillermoz-Alex Mongnod e Claudio Barmasse-Daniel Brunodet che in finale ha superato i campioni uscenti del Saint-Vincent B di Demis Dublanc-Giuseppe Tourel e Marco Seris-Remy Peaquin. Al terzo posto si sono piazzati il Pontey A di Christian Peraillon-Rudy Tillier e Jonathan Cignetti-Samuel Martucci sconfitti dai termali e il Champdepraz A di Bruno Vaser-Valter Gaillard e Andrea Vittaz-Paolo Laurent superato dai votornen. Eliminati nei quarti il Gressan Cogne B di Sandro Foretier-Massimo Gerard e Remo Stefanoli-Elio Savioz, l’Issogne B di Denis Gyppaz-Alain Lazzaroni e Stefano Cout-Roberto Gyppaz, il Saint-Chistophe A di Franco Bionaz-Alessandro Noussan ed Onorato Herin-Jean-Paul Voulaz e il Montjovet B di Giuseppe Brunaz-Michel Viérin e Roberto Brunaz-Nicolas Dallod.

Per quanto riguarda il torneo di C a primeggiare è stato il Saint-Denis B di Eric Machet-Alex Petey ed Edy Machet-Peter Bataillon abili a regolare nell’atto decisivo l’Issogne B di Alex Ducly-Massimiliano Duc e Marco Pinet-Daniele Porté. In semifinale si sono arresi il Châtillon di Marco Porceillon-Manuel Brunod e Fabio Cretier-Patrick Lini eliminato dal Saint-Denis e il Doues B di Daniel Diemoz-Nicolò Abram e Patrick Diemoz-Michel Marquis sconfitto dagli issognen. Quinti si sono classificati il Brissogne di Matteo Messelod-Christian Cheney e Luca Porliod-Fabien Pellissier, il Valtournenche A di Vittorio Vuillermoz-André Chatrian e Gilbert Pession-Matteo Perron, il Saint-Denis A di Renato Lettry-Elvis Berga e Patrizio Marquis-Gilles Farys e il Verrayes C di Yari Chapellu-Christian Lillaz e Elvis Meynet-Etienne Meynet.

Campionato a coppie di Serie A, per Thomas Marchesi e Maicol Massensini vittoria di tappa e secondo posto

L’ultima gara del campionato a coppie di A è stata utile sabato scorso ad assegnare secondo e terzo posto nella classifica finale. A questo proposito le prime 2 coppie della gara di Moron di Saint-Vincent - a cui hanno partecipato 17 formazioni - si sono aggiudicati i restanti 2 gradini del podio. A vincere quindi Thomas Marchesi e Maicol Massensini che in finale hanno liquidato Roberto Brunaz e Michel Cornaz. I giocatori di Arnad e Pontey si sono così assicurati la piazza d’onore nella generale alle spalle di Denis Gyppaz e Demis Dublanc, mentre il duo del Saint-Vincent ha ottenuto il terzo posto. Nelle 2 semifinali di giornata sono usciti di scena Onorato Herin e Mirko Fosson del Châtillon e Giuseppe Chiabotto dell’Arnad e Fabrizio Monet del Champdepraz. Quinti Giuseppe Brunaz e Vittorio Herin del Saint-Vincent, Corrado Guichardaz e Christian Orella del Gressan/Cogne, Elio Dallod del Marmore e Luigi Manella del Grand Paradis e Franco Bionaz del Quart e Eric Paris del Donnas.

Pertanto la classifica finale vede primi Gyppaz e Dublanc con 44 punti, 1 in più di Marchesi e Massensini a 43, con terzi Brunaz e Cornaz a 27, quarti Dallod e Manella a 26 e quinti Brunaz e Herin a 22.

Serie B, trionfo e piazza d’onore per Bruno Montrosset e Corrado Clos

Quanto fatto da Thomas Marchesi e Maicol Massensini nella massima serie è stato replicato da Bruno Montrosset e Corrado Clos in B. La coppia del Gressan/Cogne si è imposta a Rhêmes-Saint- Georges scavalcando in classifica Jean Paul Voulaz e Alessandro Noussan nella lotta per la piazza d’onore. In finale i 2 giocatori di Jovençan hanno avuto la meglio su Thierry Castellano e Fabrizio Requedaz del Valdigne con terzi Franco Machet e Flavio Mathamel del Marmore e Beniamino Volget del Brissogne e Ivo Magnin del Saint-Christophe. Nei quarti usciti proprio Voulaz e Noussan del Saint-Christophe, Jean-Claude Cena e Lino Rinet del Grand Paradis, Emile Neyroz e Andre Neyroz del Verrès e Dino Bich del Quart e Marino Savioz del Gressan/Cogne.

Daniel Brunodet e Alex Mongnod con un gara di anticipo si erano già assicurati il titolo grazie a 38 punti, secondi Montrosset e Clos con 28, terzi Noussan e Voulaz con 25, quarti Roberto Gyppaz e Fausto D’Herin con 18 e quinti Luca Vallet-Carlo Bich, Manuel Massensini-Jean-Paul Borettaz e Beniamino Volget-Ivo Magnin con 15.

Serie C, successo per Ezio Vout e Gherard Peterle

Il trionfo di tappa sommato al secondo posto in classifica generale sabato scorso era di moda. Come accaduto in A e in B anche in C i vincitori dell’ultima gara hanno agguantato il secondo posto finale. A Verrès, Ezio Vout e Gherard Peterle che sono stati i migliori tra le 23 coppie presenti: l’affiatato duo del Montjovet nell’atto decisivo ha superato Giorgio Peterle del Montjovet e Alessandro Paris del Donnas, con terzi Michel Perrin e Alain Perrin del Saint-Denis e Diego Pinet e Alessandro Juglair dell’Issogne. Fuori ai quarti Luca Borettaz-Roger Borettaz dell’Issogne, Roberto Affanni-Armando Prelaz del Donnas, Leone Bonetti-Carmelo Borghese del Verrès e Luca Joly-Alessandro Peaquin del Montjovet.

I dominatori del campionato di C, però, sono Alex Petey e Peter Bataillon, nettamente primi con 53 punti, secondi perciò Vout e Peterle con 33, terzi Mauro Cretier e Valter Cugnod con 25, quarti Ferruccio Joly e Valter D’Herin con 20 e quinti Edy Machet e Christian Lillaz con 18.

Alessandro ed Eric Paris vincono ad Arnad

A La Keya di Arnad martedì scorso, 9 agosto, si è conclusa la gara AC-BB iniziata giovedì 4 ed animata da 49 coppie. A trionfare sono stati Alessandro Paris e Eric Paris che in finale hanno regolato Roberto Nicoletta e Luca Borettaz, con terzo posto per Davide Dublanc e Stefano Peaquin e per Giuseppe Chiabotto ed Ezio Vout. Dal quinto all'ottavo posto si sono piazzati Christian Dujany e Marco De Rosso, Peter Bataillon e Demis Dublanc, Mirando Brulard e Paolo Mortara e Mirco Fosson e Pietro Meynet.

Sabato baraonda a Champdepraz

Oggi, sabato 13, a Fabbrica di Champdepraz va in scena il “Memorial Irma Crestaz”, competizione a baraonda di 3 partite con inizio alle 14.30.

Il Saint-Denis B che si è aggiudicato la “12 ore” di C, con da sinistra Eric Machet, Alex Petey, Peter Bataillon ed Edy Machet

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930