Dal giornale

Valpelline, domenica 26 tornerà il Triangolo enogastronomico

Dal giornale 18 Giugno 2022 ore 19:19

Domenica prossima, 26 giugno, nell’Area Pro Loco a Valpelline verrà riproposto il Triangolo enogastronomico. Quest’anno la manifestazione torna alla normalità: quindi non è possibile prenotarsi e non vi sarà il servizio da asporto. La distribuzione inizierà da mezzogiorno e si potranno gustare le specialità di Valpelline, di Lucoli, in provincia dell’Aquila, e di Mirandola, in provincia di Modena. Le 3 comunità si sono conosciute a causa dei terremoti che hanno colpito prima l’Abruzzo nel 2009 e poi l’Emilia nel 2011, quando la Protezione civile valdostana è intervenuta in prima linea allestendo 2 campi di accoglienza e creando così un forte legame tra le popolazioni.

Dopo il grande successo degli anni scorsi, quindi, le 3 località presenteranno nuovamente i loro piatti tipici. Il menu comprende la Seupa a la vapelenentse, lo gnocco fritto di Mirandola con il Jambon de Bosses e gli arrosticini di pecora di Lucoli.

Il Triangolo enogastronomico è ormai diventato una delle manifestazioni di punta di Valpelline, seconda solo alla celeberrima Sagra della seupa à la vapelenentse. Ad organizzarla è l’Amministrazione con il supporto dell’Associazione Volontari del Soccorso della Valpelline. «Dopo la bella esperienza di solidarietà in occasione della tragedia dei terremoti, - evidenzia il sindaco Maurizio Lanivi - ora bisogna voltare pagina e investire nei rapporti umani anche in un’ottica turistica e culturale».

I volontari impegnati saranno un’ottantina e l’area che ospita l’evento può accogliere 800 persone sedute ai tavoli.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno: 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930