Dal giornale

Vaccino e Shoah se ne parlerà venerdì 11 con Flc Cgil e Proteo Fare Sapere

Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 22:10

Vaccino e Shoah. L’accostamento è diventato quasi un trend (purtroppo) in questo periodo in cui persiste l’emergenza sanitaria. Si è arrivati al punto dove non si doveva arrivare nella “lotta” tra chi crede nel vaccino e chi no. «Come sindacato vogliamo organizzare un incontro costruttivo e “pacifico”, parlando di storia e cultura. «Proprio in questo clima a tratti “avvelenato” da chi vuole a tutti i costi mettere un filo indissolubile tra vaccinati e non , noi vogliamo informare e conoscere, con l’unico strumento che intendiamo utilizzare, il sapere». Con questo obiettivo Flc Cgil e “Proteo Fare Sapere” hanno invitato per venerdì prossimo, 11 febbraio, il professor Claudio Vercelli storico contemporaneo. Ricercatore e coordinatore del progetto didattico Usi della storia, usi della memoria presso l'Istituto degli studi storici Gaetano Salvemini di Torino, oltre ad essere membro del suo comitato scientifico, si occupa delle deportazioni, dei sistemi concentrazionari, dei genocidi e di negazionismo dell'Olocausto argomenti sui quali ha pubblicato diversi saggi storici, partecipato a conferenze e convegni, rilasciato interviste. È inoltre docente di storia dell'ebraismo all'Università Cattolica di Milano nonché di storia dell’Europa contemporanea presso l’Università Popolare di Torino. Numerosi i suoi studi monografici su diversi temi di storia contemporanea.

L’incontro - via Meet - è aperto a tutti (in primis agli insegnanti anche per la formazione) è in programma venerdì 11 febbraio alle 18. Sarà trasmesso anche su Collettiva.it (la piattaforma di informazione della Cgil nazionale), nonché sul canale You tube e sulla pagina Facebook della Cgil Valle d’Aosta.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930