Dal giornale

Uno spot contro il rischio di annegamento dei bambini

Uno spot contro il rischio di annegamento dei bambini
Dal giornale 30 Luglio 2022 ore 23:32

Due campioni di livello mondiale e il recordman di apnea Nicola Brischigiaro per sensibilizzare contro il rischio di annegamento in età pediatrica. La vincitrice della Coppa del mondo di sci alpino, la valdostana Federica Brignone, e il campione del mondo di calcio Gianluca Zambrotta sono i protagonisti di uno spot televisivo, che è già in rotazione in questi giorni sulla Rai, sui canali Mediaset e Sky e su La7, ideato da Nicola Brischigiaro e realizzato con il supporto della presidenza del Consiglio dei Ministri, della Presidenza della Camera dei deputati, del Ministero della Salute, del Comando generale della Guardia costiera e dell'Assopiscine. In radio è trasmesso uno spot simile.

«L'iniziativa mira a sensibilizzare ed educare le famiglie e gli operatori sulla sicurezza in acqua - si legge in una nota - perché i bambini e i giovani sono i più colpiti dal fenomeno degli incidenti in acqua e tanti, purtroppo, sono mortali. I semi-annegamenti, invece, sono spesso invalidanti e chi sopravvive può riportare danni fisici e cerebrali anche per tutta la vita, con deficit neurologici, fisici e altre patologie correlate».

Lo spot è stato realizzato dal regista aostano Alessandro Stevanon. Nicola Brischigiaro, pluricampione mondiale di immersione in apnea e tra i massimi esperti in educazione acquatica familiare, gestisce il Centro acquatico di Variney, a Gignod. Lo spot si trova anche su YouTube. Assopiscine ha adottato l’iniziativa «Per collaborare attivamente a questa importante Campagna di sensibilizzazione. - evidenzia una nota - Mettere in sicurezza la propria piscina è un dovere sociale. Infatti, è importante favorire non solo l’attuale ed eccellente lavoro capillare sul territorio di operatori capaci di intervenire con rapidità ed efficacia, ma soprattutto è prioritario, sensibilizzare, istruire ed educare, nel modo più consono, più dinamico e duraturo, coloro che per primi devono sovrintendere alla sicurezza acquatica dei bambini: ossia i loro genitori».

Nel sito www.educazioneacquatica.it oltre ai decaloghi, è possibile scaricare gratuitamente tutti i consigli in MP3, scaricare lo spot tv, lo spot radio e reperire ulteriori informazioni.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031