Dal giornale

Una frana ha distrutto il bivacco Alberico-Borgna sul Monte Bianco

Una frana ha distrutto il bivacco Alberico-Borgna sul Monte Bianco
Dal giornale 27 Agosto 2022 ore 22:57

Il Soccorso Alpino Valdostano ha eseguito ieri, venerdì 26 agosto, un sorvolo sulla zona interessata da un movimento franoso nei pressi del Col de la Fourche, a quota 3.682. Il bivacco Alberico-Borgna, che era posizionato sulla cresta sud-est del Mont Maudit è crollato. I resti della struttura, ora completamente inagibile, si trovano circa 300 metri più in basso. Il bivacco era base per la salita, tra le altre, alla Cresta Kuffner al Mont Maudit. Il sorvolo ha confermato che non vi sono persone coinvolte. Tale verifica era l’obiettivo dell’intervento del Soccorso Alpino, come conferma il direttore Paolo Comune: «E’ crollata la terrazza sulla quale il bivacco poggiava».

L’allarme è stato dato dal pilota di un elicottero privato, che ha allertato la Gendarmerie francese che a sua volta, per competenza, ha trasmesso la chiamata al Soccorso alpino valdostano.

«E’ un’estate secca. - commenta Paolo Comune - Questo fa parte dei crolli che ci sono stati in questi ultimi mesi e settimane. In generale, ora la situazione è un po’ migliorata grazie al calo delle temperature, ma non possiamo escludere ulteriori crolli nei prossimi giorni. L’attenzione deve restare sempre elevatissima. Su tutte le vie con misto di roccia e ghiaccio e soggette allo scioglimento del permafrost bisogna stare molto attenti. Non basta una settimana di freddo per renderle sicure».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930