Dal giornale

Un questionario online per scoprire come gli aostani si spostano in città

Un questionario online per scoprire come gli aostani si spostano in città
Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 17:17

Nell’ambito delle attività per la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, la società Sintagma di Perugia - incaricata della predisposizione del documento che si pone l’obiettivo di programmare le nuove azioni a medio e lungo termine nel campo della mobilità per una migliore qualità della vita dei cittadini - sta svolgendo una campagna di rilevazione dei flussi di traffico, dell’utilizzo delle aree di sosta e dei mezzi di trasporto pubblico con riferimento al territorio comunale.

A tale proposito, è stato predisposto un questionario online attraverso il quale l’Amministrazione comunale intende conoscere le opinioni, i bisogni e i desideri dei cittadini attraverso la condivisione di informazioni sulle abitudini, i motivi e la frequenza di spostamento, il tipo di mezzo utilizzato nonché la propensione all’utilizzo di mezzi diversi dall’automobile in modo che il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile sia ispirato e tenga conto anche delle loro esigenze.

Tramite il questionario, aperto e compilabile in breve tempo (circa 10 minuti), si intende chiedere la collaborazione di quante più persone siano interessate a far conoscere le proprie considerazioni sugli spostamenti giornalieri.

Tutti i dati forniti saranno trattati in forma assolutamente anonima e soltanto per le finalità statistiche nell'ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Essi non saranno in alcun modo conservati, se non trattati in maniera aggregata e anonima per le finalità di pianificazione della mobilità.

Il coinvolgimento della popolazione non riguarda solo i residenti ad Aosta, ma tutti coloro che, a vario titolo, viaggiano da, per e in attraversamento del territorio cittadino, in quanto l’analisi dei flussi di persone e di merci che hanno ricadute significative anche sull’area urbana di Aosta comporteranno i necessari interventi.

Per tale ragione una richiesta di collaborazione è stata inviata dall’Amministrazione comunale ai Sindaci dei Comuni della Plaine nonché a tutti gli Enti e alle associazioni di categoria, compresa l’Amministrazione regionale e le Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, il cui personale, oltre agli alunni con i loro accompagnatori, abbiano ad Aosta il centro della propria attività.

Considerato, infatti, che i numerosi servizi di valenza regionale, gli uffici dell’Amministrazione statale e i diversi luoghi di lavoro rappresentano un forte attrattore di traffico e di spostamenti per la città di Aosta, risulta di estrema importanza poter disporre di un campione rappresentativo dei dati richiesti nel questionario.

Quest’ultimo, accompagnato da un breve video di presentazione, è raggiungibile da martedì 1° febbraio e per un periodo di 3 settimane, attraverso il sito Internet comunale.

Commenta l’assessore alla Mobilità Loris Sartore: «Crediamo che sia di fondamentale importanza che il processo di predisposizione di uno strumento programmatorio come il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile veda il coinvolgimento e la partecipazione di quanti più attori possibile, in modo che le strategie e le azioni che saranno individuate siano quanto più aderenti ai reali bisogni della comunità nonché massimamente condivisi. Per questo motivo riteniamo decisivi anche il confronto e la collaborazione con gli altri enti del territorio, in primis gli Enti locali della Plaine e l’Amministrazione regionale, attraverso cui contiamo di intercettare anche i desiderata e le indicazioni di una fetta consistente di valdostani che ad Aosta lavorano, studiano o raggiungono perché centro di servizi a valenza regionale oltre che di attività per il tempo libero».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031