Dal giornale

Un brasiliano perde la vita mentre partecipa alla Ptl dell'Ultra-trail du Mont-Blanc

Dal giornale 27 Agosto 2022 ore 22:36

E' morto nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 agosto a seguito di un incidente sul versante francese del massiccio Monte Bianco un brasiliano che partecipava alla Petite trotte à Léon (Ptl), una delle gare di corsa in montagna dell'Ultra-trail du Mont-Blanc. «Il corridore - riferisce l'organizzazione - prendeva il sentiero ufficiale con la sua squadra, segnalato ed attrezzato in permanenza, tra il colle del Tricot e il rifugio di Plan Glacier».

I soccorritori hanno raggiunto in elicottero il luogo dell'incidente nelle vicinanze del rifugio Plan Glacier ma non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. La Ptl è una prova di ultra-resistenza a piedi di 300 chilometri e 25.000 metri di dislivello positivo, che si svolge in autonomia e per squadre di 2 o 3 persone sui 3 versanti del massiccio del Monte Bianco tra Francia, Svizzera e Italia. «I partecipanti - ricorda l'organizzazione - sono costantemente seguiti grazie a un segnale Gps. Per partecipare a tale prova, i candidati sono stati selezionati in funzione della loro esperienza valutata sulla base di un dossier». Tutte le squadre della Ptl sono state informate della situazione: la prova è mantenuta e ogni team può decidere se proseguire nella Ptl.

Secondo la ricostruzione del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix la vittima, un sessantenne, è precipitato per un centinaio di metri ed è morto sul colpo. L’uomo stava affrontando la gara in coppia con un connazionale, quando è caduto dal sentiero finendo nella ripida scarpata sottostante. «Erano in un traverso sostanzialmente pianeggiante. Era buio, al momento è impossibile dire con esattezza cosa abbia causato l’incidente» precisano i gendarmi francesi. La gara è partita alle 8 di lunedì 22 agosto da Chamonix e vi partecipano 105 squadre provenienti da tutto il mondo.

Invece un trailer ventiseienne della Repubblica ceca la mattina di martedì 23 ha accusato un malore durante la Tds - acronimo di Sur les traces des ducs de Savoie -, gara dell'Ultra trail di Mont Blanc partita a mezzanotte da Courmayeur.

Il Soccorso alpino valdostano è intervenuto in elicottero sul Col de Chavannes, tra l'alta Val Veny e il vallone di La Thuile, a circa 2.600 metri di quota: il giovane è stato portato all’Ospedale regionale “Umberto Parini” di Aosta dove è stato visitato in Pronto soccorso e quindi dimesso.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930