Trofeo delle Regioni di Matera, ottimi terzi i cuochi valdostani

Trofeo delle Regioni di Matera, ottimi terzi i cuochi valdostani
Pubblicato:
Aggiornato:

È stata Matera ad accogliere nei giorni scorsi l’Assemblea Nazionale dei Soci della Federazione Italiana Cuochi-Fic all’Una Hotels MH Matera.

Come di consueto, l’Assemblea Nazionale si è contraddistinta per due momenti importanti: il Buffet delle Regioni e le assegnazioni dei trofei dei premi speciali.

Protagonisti del buffet valdostano sono state le lady chef Maria Rita Fabiano, Ornella Corsi e lo chef Paolo Bertholier, che hanno valorizzato la Fontina Dop grazie al protocollo di intesa con l’Assessorato all’Agricoltura e Risorse Naturali e alla collaborazione dell’Albergo Etico Hotel Comtes de Challant di Fénis. Gli chef hanno preparato 200 mezze porzioni di Seupa à la Vapelenentse e di degustazioni in purezza di Fontina Dop.

«E’ sempre bello ed emozionante partecipare al buffet delle regioni. - commenta Maria Rita Fabiano - Il confronto con gli altri e la possibilità di valorizzare i nostri prodotti, sono dei messaggi chiari e particolari per la crescita professionale ed umana. Ringrazio l’Albergo Etico che ci ha voluto omaggiare il vino e mi ha dato la possibilità di effettuare le preparazioni».

«La nostra Fontina, il pane nero e una Vapelenentse degna di nota si sono accaparrati i consensi di tutti i cuochi. - racconta Ornella Corsi - Grande entusiasmo di tutti i presenti nel condividere questi momenti di lavoro e di svago, che lasciano un segno tangibile di quanto forte e radicata sia la Federazione Italiana Cuochi in tutto il territorio italiano e anche all'estero con le sue delegazioni. Nuove conoscenze, amicizie che si consolidano e nuovi progetti da portare a termine con impegno».

«Esperienza super positiva, ho trovato dei colleghi di assoluto valore morale professionale. - riferisce Paolo Bertholier - Un ambiente molto interessante dove si possono scambiare opinioni ed idee ed intrecciare anche possibili amicizie. Il Buffet delle regioni è stato molto interessante, in quanto è stato possibile far conoscere i prodotti della propria terra. Ho notato un forte spirito di appartenenza verso la cucina regionale anche quella più radicata».

Tanto atteso, poi, il momento delle premiazioni, con l’assegnazione di trofei, coppe e riconoscimenti ai soci e alle Associazioni Fic che si sono distinte nel 2023 per il lavoro sui propri territori e per le attività istituzionali e di formazione.

A conquistare il 1° posto al Trofeo delle Regioni è stata l’Unione Regionale Cuochi Abruzzesi, seguita dalla Sicilia e dalla Valle d’Aosta.

Assegnati Premi Speciali alle Associazioni Provinciali che si sono distinte per il loro operato: Aosta (Area Nord), Roma (Area Centro), Caserta (Area Sud).

Un premio speciale per il suo operato è andato al vicepresidente Area Nord, nonché presidente regionale dei Cuochi Valle d’Aosta Gianluca Masullo.

«Quando hanno annunciato il mio nome tra i premi speciali non ci volevo credere. - dichiara Gianluca Masullo - Quell’immagine del Presidente nazionale che mi stringe forte, e vche mi sussurra “complimenti sei da esempio per tutti noi”, rappresenta un momento indelebile che non si può dimenticare. Tutto quello che facciamo nella vita lo facciamo perché ci mettiamo passione, sacrificio e voglia di imparare».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031