Tripudio Saint-Christophe: è promosso in Seconda

Tripudio Saint-Christophe: è promosso in Seconda
Pubblicato:
Aggiornato:

Il calcio torna a sorridere a Saint-Christophe e con una grande impresa l’Ecole de Football Saint-Christophe di mister Matteo Bravi (figlio di Enzo portiere in 44 gare di serie A a Cagliari, Palermo e Napoli) per 1 punto ha conquistato domenica a Lenta la promozione in Seconda Categoria al primo anno di iscrizione con la prima squadra. Il Saint-Christophe aveva vinto il suo primo campionato di Terza Categoria nella stagione 1977/78, uno squadrone, per poi salire sino ad arrivare il 7 maggio 2012, 17 anni dopo l’Aosta, al professionismo con il Valle d’Aosta Saint-Christophe di Giovanni Zichella. Dopo pochi anni il buio. Sono ripartiti con l’Ecole de Football dai bambini per poi provare con un gruppo di giocatori esperti, un grande allenatore come Matteo Bravi, un direttore sportivo che conosce il calcio come pochi in Valle come Eronne Ruffini, l’entusiasmo della presidente Cinzia Polpavetto, di Gianluca D’Introno, Stefano Spandonari e Simone Zola è arrivato il successo dopo l’1 a 1 in casa della rivale diretta Lenta Pozzolo con tante assenze e la rete di Bonomo per il vantaggio. Protagonisti sono stati i portieri Simone Antonin e Alex Erba, i difensori Luigi Raco, Stefano Audisio, Giacomo Platì, Nicolas Pozza, Andrea Rezzaro. Marco Campagnolo, Nicolas Linty e Leonardo Scarpa, i centrocampisti Andrea Raco, Andrea Caruana, Christian Bianchi, Giosué Bonomo, Davide Romeo, Giuseppe Cordì, Didier Rollet e Alberto Bagnasco, gli attaccanti Satigui Konaté (cannoniere con 8 reti), Luigi Raco, Andrea Rizzi, Davide Bianquin, Antonio Marchesano, Gabriel Zara e Giuseppe Rao.

Sempre in Terza Categoria lo Chambave ha raggiunto per 2 volte con Missan la Cossatese al Pedroni e il VdA Aosta 1911 di Nicola Turato con con Guipie ha pareggiato 1 a 1 sul campo del Cever Massazza.

In Prima Categoria festa per il Gattinara, il Centro Giovani Calciatori Aosta di Giulio De Ceglie pareggia 1 a 1 sul campo Valle Cervo e rimane quinto a 2 punti dai piemontesi, pari con il Livorno Ferraruis nella corsa al quinto posto per i play off, la retrocessa da tempo Aosta 511 rimedia la 25esima sconfitta in 28 partite e perde 8 a 0 in casa con l’Ivrea Banchette. Domenica il Cgc Aosta ospiterà il tranquillo Cigliano e poi chiuderà nella tana del Valle Elvo terzo in classifica mentre l’Aosta 511 sarà di casa a Santhià contro la terz’ultima, il Livorno Ferraris andrà a Ponderano e poi in casa con la Quaronese.

In Seconda Categoria il River Plaine nei minuti finali, vincendo 3 a 1 a Brissogne con l’Ardor San Francesco, ha accorciato a 2 punti il distacco dalla prima della classe Torri Biellesi, fermata in casa sull’1 a 1 dal fanalino di coda Pollone, in pericolosa rimonta per le valdostane in lotta per la salvezza. Il Grand Combin ha vinto 2 a 1 a Saint-Vincent e ora è in zona play off ma deve tutelare i 2 punti di vantaggio che insiene alla Strambinese ha sul La Cervo. Il Saint-Vincent invece con il Valdigne sono terz’ultimi a 2 punti dall’Iveco e dalla salvezza e a +3 dall’ultima Pollone per evitare la retrocessione subito. Il Grand Paradis battendo 2 a 1 il Valdigne ha ora 4 punti da amministrare. Tranquillo è il Pont Donnas sesto e sconfitto 2 a 1 a Strambino nella partita dove si giocava le ultime chances di play off. Nella penultima giornata domenica alle 15 ci sarà il derby Grand Combin-River Plaine a Roisan mentre il Torri Biellesi - che ospiterà il Grand Combin nell’ultimo turno - giocherà a San Francesco al Campo. Si giocheranno domani anche Leinì-Pont Donnas e La Cervo Grand Paradis, Valdigne-Strambinese e la supersfida salvezza Iveco (in trasferta in casa River Plaine tra una settimana)-Saint-Vincent.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031