Torgnon, la scommessa vinta dell’equitazione “L’evento porta 1.000 presenze a settimana”

Torgnon, la scommessa vinta dell’equitazione “L’evento porta 1.000 presenze a settimana”
Pubblicato:
Aggiornato:

Una manifestazione che è cresciuta in maniera esponenziale e in cui l’Amministrazione comunale di Torgnon ha sempre creduto moltissimo, fin dai suoi esordi, nell’ormai lontano 1997, con le gare di Endurance. Venerdì prossimo, 5 luglio, prenderà il via il primo dei lunghi fine settimana dedicati all’equitazione che si svolgeranno per tutto il mese di luglio e fino a domenica 4 agosto.

Il paese della Valle del Cervino si anima così per 5 settimane, in un periodo che, fino a qualche anno fa, non era così tanto gettonato dai turisti. «E’ stata proprio questa la scommessa dell’Amministrazione comunale alla fine degli anni Novanta. - spiega l’assessore al Turismo Davide Perrin - Riuscire a riempire un paese per un mese intero, da parte non solo di chi partecipa alle diverse gare in programma, ma anche delle loro famiglie che, spesso e volentieri, accompagnano i concorrenti. Se calcoliamo che ciascuno partecipante porta al seguito almeno 2,3 persone, è facile capire che per noi si tratta di numeri importanti: circa 1.000 presenze alla settimana. Le strutture ricettive di Torgnon così si riempiono, ma ovviamente in questo periodo lavorano bene tutti gli operatori turistici della nostra località: bar, ristoranti, negozi. E anche le seconde case sono molto richieste in affitto».

Già diversi anni fa l’Amministrazione comunale di Torgnon decise di attrezzare per le gare ippiche la bella zona di Plan Plorion, creando ampi spazi per le gare ippiche: all’inizio fu un po’ una scommessa ma ora gli sforzi economici sono stati ampiamente ripagati. «La nostra zona è molto amata dai concorrenti. - aggiunge Davide Perrin - Innanzitutto ci troviamo in un luogo a breve distanza dall’autostrada, e poi facilmente raggiungibile, con una strada comoda anche per i mezzi che trasportano gli animali. Un altro elemento importante, che fa sì che i partecipanti alle varie gare ritornino di anno in anno, è che gli animali alloggiano e si allenano in condizioni ottimali, a quota 1.800 metri, in mezzo a una bella pineta. Gli allenamenti si svolgono in un campo coperto, quindi sempre all’ombra. Credo che anche questo fattore abbia favorito negli anni lo sviluppo e la fortuna di questa manifestazione».

A partire da venerdì prossimo, per i turisti di Torgnon, oltre agli spettacoli in campo, verrà allestito come sempre un grande capannone per offrire ristorazione e relax. C’è poi molta attesa per la Special Class Ciaspolata Jump, una gara goliardica che si svolgerà nel tardo pomeriggio di domenica, non meno impegnativa delle competizioni a cavallo Un momento di socialità per chiudere intense giornate di gara in un clima di allegria.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031