Dal giornale

Torgnon d’Outon è entrato nel vivo

Dal giornale 29 Ottobre 2022 ore 15:24

Ha preso il via nella serata di ieri, venerdì 28 ottobre, con la cena delle leve del ‘2, Torgnon d’Outon, la manifestazione dedicata ai sapori e ai colori all’autunno, con momenti anche di musica, artigianato e intrattenimento per grandi e piccoli. Sarà un fine settimana intenso per la Pro Loco “Coeur Torgnolein”, attiva già da diversi giorni per preparare tutto al meglio. In prima linea, come sempre, oltre ai volontari dell’associazione, il sindaco Lorena Engaz e l’assessore Davide Perrin, che non nascondono la loro soddisfazione per poter riorganizzare finalmente, nella sua versione originale, la sagra Torgnon d’Outon, giunta all’undicesima edizione.

Il fulcro della manifestazione è nell’area della partenza della telecabina dove è stato allestito il padiglione che ospita tutti gli eventi gastronomici. Nella stessa zona, per tutta la giornata di domenica, sarà presente il mercatino, con prodotti a chilometro zero, con una quarantina di bancarelle di prodotti tipici tra patate, ortaggi, formaggi, miele e vini, oltre all’artigianato locale.

Nella serata di oggi, sabato 29 ottobre, è di turno la paella, che viene cucinata sul momento dai cuochi dell’associazione. L’inizio della cena è alle 19 ed è preceduta dalla baby dance e da giochi per i bambini alle 18. Sono già numerose le adesioni ma ci sono ancora alcuni posti disponibili (per prenotazioni è necessario telefonare al 346 8909772, al 371 4964239 o allo 0165 540433). Alle 22.30 poi, si festeggia con i coscritti del 2003/2004 e la discoteca mobile Disco Evoluzione.

La manifestazione entrerà nel vivo domani, domenica 30 ottobre, con il mercatino che aprirà alle 9.30. Da non perdere alle 10.30 la dimostrazione della lavorazione della Fontina a cura di Fabio Machet. Il pranzo punterà sulle specialità locali, tra cui l’immancabile “torgnolette”, il piatto tipico a base di patate, porri e Fontina. Ci saranno inoltre polenta concia preparata nel classico paiolo, spezzatino, salsiccia, taglieri e diversi dolci. Domenica il servizio sarà a self service. Nel pomeriggio, con inizio alle 14.30, sono in programma attività per i bambini.

«Dopo 2 anni di limitazioni a causa del Covid, Torgnon d’Outon torna con il programma di sempre. - dice il sindaco Lorena Engaz - Si tratta di un evento consolidato, apprezzato sia dai Torgnolein che dai turisti e che offre a questi ultimi l’opportunità di scoprire, oltre all’enogastronomia, innumerevoli itinerari in uno sfondo autunnale dai colori spettacolari. L’Amministrazione comunale collabora con l’associazione locale Coeur Torgnolein, che si prodiga sempre nell’iniziativa grazie anche ai volontari».

Per ulteriori informazioni si può contattare l’ufficio turistico di Torgnon allo 0166.540433.

I festeggiamenti proseguiranno poi domenica 13 novembre, con la festa per il patrono San Martino e il 100esimo anniversario del Distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Torgnon. Per l’occasione si prevedono al mattino la consegna della maturità civica ai maggiorenni e delle pouette ai nati nel corso del 2021.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031