Dal giornale

Tor, da lunedì le iscrizioni: partecipare costerà 850 euro

Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 07:55

Il Tor è pronto a prendere il via. Nonostante i tanti dubbi del momento, legati all’emergenza sanitaria in corso, lunedì prossimo 1° febbraio alle 12 si apriranno le preiscrizioni al Tor des Géants e al Tor che si chiuderanno domenica 14 febbraio. Da lunedì 1° marzo ci sarà il tempo per perfezionare le iscrizioni e per iscriversi alle altre tre gare della manifestazione: il Tor des Glaciers, il Tot Dret ed il Passage au Malatrà. “La certezza è che le gare si faranno, valuteremo nel corso dell’anno in che modalità”, ha sottolineato la presidente Alessandra Nicoletti.

Lievitano i costi di iscrizione rispetto alle edizioni precedenti: i nuovi iscritti dovranno pagare 1.100 euro per il Tor des Glaciers, 850 euro per il Tor des Géants, 220 euro per il Tot Dret e 45 euro per il Passage au Malatrà. Gli iscritti all’edizione 2020, annullata a causa del Covid, oltre ad una corsia preferenziale potranno godere di uno sconto sulla quota totale che va dai 300 euro per il Glaciers ai 250 euro per il Tor tradizionale.

Cambiano anche le prospettive in caso di annullamento delle gare, con una modalità di rimborso a scalare: nel caso la manifestazione saltasse prima del 1° giugno, verrà rimborsato il 60 per cento della quota di iscrizione, che passa al 50 per cento in caso di annullamento tra il 1° ed il 30 giugno ed al 30 per cento dal 1° al 31 luglio. Nessun rimborso se la gara venisse annullata dopo il 31 luglio. Se è il concorrente a dover rinunciare per motivi personali vale, come per il Gran Trail Courmayeur, la polizza assicurativa Refund Protect compresa nei costi di iscrizione.

I posti a disposizione sono limitati, ed in buona parte già destinati agli iscritti del 2020 che da lunedì potranno confermare la loro partecipazione): dei 200 pettorali del Tor des Glaciers, 133 sono riservati a chi si è visto annullare la gara l’anno scorso, così come 762 su 1100 sono quelli destinati al Tor des Géants. 500 è il numero massimo di iscritti - comprensivi di quelli del 2020 - per Tot Dret e Passage au Malatrà. Per il Tor si aggiungeranno 20 pettorali solidali e 10 pettorali ambientali (al costo di 2.000 euro, di cui 1000 devoluti in beneficienza) ed al Tot Dret 20 pettorali solidali (al costo di 1000 euro, di cui 500 devoluti), che saranno messi in vendita dal 20 marzo al 30 giugno.

L’edizione 2021 del Tor prenderà il via, come di consueto, da Courmayeur: ad aprire la manifestazione sarà il Tor des Glaciers venerdì 10 settembre, mentre domenica 12 toccherà al Tor des Géants, seguito poi dal Tot Dret martedì 14 ed infine dal Passage au Malatrà sabato 18 settembre.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930