Dal giornale

Telecabina del Laris chiusa per lavori

Dal giornale 09 Luglio 2022 ore 11:38

L’estate è ormai decollata e accanto alla buona notizia degli ultimi giorni, l’apertura dell’area sportivo-ricreativa del Foyer, purtroppo ne arriva una meno felice: la conferma che la telecabina del Laris (la cui gestione è affidata a MonterosaSki) sarà chiusa per tutta l’estate per la revisione generale degli impianti.

«Si tratta di un lavoro importante - sostiene Roberto Vicquery presidente di MonterosaSki - che riguarda la parte meccanica ed elettrica. Ci vorranno alcuni mesi, speriamo che si possa aprire, dopo i collaudi, per la prossima stagione invernale».

Intanto, dopo due tentativi andati a vuoto, finalmente la gestione dell’area di località Chardonney è operativa. Fino al 30 settembre (tre mesi quindi) la struttura sarà gestita da Alberto Charles che si occuperà del punto di somministrazione (il chiosco nel bosco), dei campi sportivi, dell’area pic-nic e dei servizi igienici del parcheggio di Chardonney.

«Con una procedura negoziata, con possibilità di rinnovo, abbiamo assegnato la gestione di questi servizi a una ditta individuale - quella appunto di Alberto Charles - per poter dare il via all’estate nella nostra area ricreativa. Chiaramente lo scopo del Comune è quella di indire a breve termine, entro l’autunno, una nuova gara per la gestione completa della struttura. A questo proposito stiamo lavorando per rivedere i termini della gara, soprattutto andando ad aumentare il contributo destinato all’aggiudicatario che le volte precedenti era di 12 mila euro annui, più un contributo di 50 mila euro per arredi del Foyer. - spiega il vicesindaco Gabriele Osio - L’amministrazione ha in mente una gestione più completa che preveda la valorizzazione dell’intera area. Il Comune ha investito per i lavori del Foyer, che si stanno svolgendo proprio in questo periodo, e che comprendono interventi di restauro del bar foyer - nuova coibentazione, rinnovo degli impianti e posa pannelli solari - e degli annessi campi da calcio e tennis».

Nel frattempo la stagione estiva è partita con le migliori prospettive.

«E’ la prima estate senza le restrizioni legate al Covid, le giornate sono molto calde e ci aspettiamo una buona affluenza. - conferma Gabriele Osio - Abbiamo stanziato la cifra di 100 mila per le attività e gli eventi dei prossimi mesi. Una somma importante che però comprende diversi appuntamenti, quelli organizzati dalla Biblioteca, le animazioni per i bambini e gli eventi fino al periodo natalizio. Abbiamo deciso di investire in quella che per noi sarà l’estate della ripartenza. E’ stato messo a punto un calendario in grado di soddisfare le esigenze e i gusti di turisti e residenti. Tra gli appuntamenti confermati, il torneo di paintball, i concerti e le giornate di centro estivo per i bambini, attività in natura, per tutta la famiglia e una minirassegna di spettacolo comici, a cui parteciperanno artisti noti con Beppe Braida e Marta e Gianluca, direttamente da Zelig».

La programmazione estiva è partita nella serata di venerdì scorso, 1° luglio, con il primo degli incontri «I venerdì del Parco», che si svolgono in collaborazione con il Parco del Mont Avic. I laboratori «Artisti in natura» inizieranno martedì prossimo, 12 luglio, nella pineta dell’area Chardonney.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031