Tadei Pivk-William Boffelli primi nello “Sky Climb Mezzalama”, ad Andrea Gorret il Vertical

Pubblicato:
Aggiornato:

Con percorso modificato per le condizioni meteo (non più sino al Castore ma al Rifugio Quintino Sella) in 325 hanno preso parte domenica scorsa (con slittamento di un giorno) alla terza “Sky Climb Mezzalama” biennale con partenza e arrivo a Saint-Jacques e al primo Vertical con arrivo al Rifugio Guide di Ayas. Nella “Sky Climb” erano 83 le coppie in gara con vittoria per i favoriti Tadei Pivk e William Boffelli in 2h29’20”, con 13 minuti sui piemontesi Lorenzo Rostagno e Paolo Bert, terzo il biathleta di Brusson Jacopo Leonesio con il valtellinese Andrea Prandi a 14’24”, ottavi Cédric Christille e Massimo Gaggino a 45’50”. Affermazione svizzera tra le donne con Gaelle Perrier e Marianne Fatton in 3h41’48” (22esime in assoluto) con poco meno di 15 minuti su Camilla Calosso (seconda come il compagno Rostagno) e la francese Noemie Grandjean, terze a 21 le francesi Lucile Ochs e Melanie Nobs. Tra le coppie miste si è distinta la formazione di Simona Checcucci e Niccolò Raffaelli in 3h44’33”.

Il Vertical con 1.730 metri di dislivello ha avuto contenuti tecnici più modesti e a vincere è stato il tenace Andrea Gorret della Sant’Orso tra 159 protagonisti in 1h33’38” sui bergamaschi Giovanni Zamboni a 3 minuti e Matteo Rodigari a 4’08”, poi il ceco Martin Zhor, settimo a 9’45” Nadir Giovanetto, ottavo Umberto Baracchi e nono Fabrizio Blanc. Tra le donne con il 14esimo posto assoluto la lecchese Barbara Sangalli si è imposta in 1h53’22” sulla serba Sladjana Zagoran a 38 secondi, terza Elisa Arvat a 3’04, quinta Marcella Pont a 21’23”, settima Claudia Titolo, nona Giuseppina Marconato e decima Erika Lale Lacroix.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031