Super settimana per Thomas Marchesi e Fabio Fichera

Super settimana per Thomas Marchesi e Fabio Fichera
Pubblicato:
Aggiornato:

Sesto “Memorial Guido Favre” recuperato a La Keya ed organizzato dalla sezione palet di Arnad con la partecipazione di 23 coppie con prima serata giovedì 30 maggio e conclusione martedì scorso, 4 giugno. Ad imporsi sono stati Emile Neyroz e Thomas Marchesi dopo la finale che li ha opposti a Bruno Vaser e Franco Bionaz. Sconfitti in semifinale Agostino Nicoletta-Sandro Foretier e Daniele Cheille-Loris Peaquin, fuori nei quarti Elio Dallod-Pietro Edifizi, Giuseppe Chiabotto-Gherard Bosonin, Stefano Cout-Denis Gyppaz e Gianni Vittaz-Sergio Chiari.

A Issogne primo posto per Fabio Fichera e Thomas Marchesi

Thomas Marchesi era reduce dal successo di 2 giorni primi a Issogne, dove domenica si è disputato il “Trofeo Mirko Fichera” a coppie fisse e dove sempre al Bosset domani, domenica 9, si disputerà il “Trofeo Flavio Dublanc”. Marchesi ha vinto insieme a Fabio Fichera, superando in finale Jean Claude Daudry e Valerio Pace, con terzi Denis Gyppaz e Gherard Bosonin e Bruno Vaser e Gianni Vittaz. Quinti Davide Pinet-Paolo Laurent, Sandro Foretier-Emile Neyroz, Ezio Petey-Andrea Blanc e Fabio Dublanc-Diego Dublanc.

Campionato a coppie, sempre in testa Fabio Fichera-Thomas Marchesi

Nel quarto sabato dedicato al campionato a coppie oggi, 8 giugno, si gioca dalle 14.30, con la A al Bosset di Issogne, la B a Champlong di Verrayes e la C al bocciodromo di Chatillon. Domani, domenica 9, inizierà ancora ad Issogne il torneo regionale degli juniores, con la prima delle 6 gare: inizio alle 14.30.

La concomitanza con le finali di A e B di tsan ha penalizzato la partecipazione al terzo turno della manifestazione, tanto che per la categoria maggiore solamente 15 coppie si sono confrontate a Petit-Fénis di Nus, dove Fabio Fichera, che il giorno dopo avrebbe nuovamente vinto a Issogne, si è imposto in coppia con Gherard Bosonin. Secondi Rudi Barsanti e Denis Gyppaz, con semifinalisti Elio Dallod-Thomas Marchesi e Christian Orella-Patrick Vout e fuori nei quarti Vittorio Herin-Alessio Silvani, Remo Stefanoli-Fabrizio Requedaz, Andrea Blanc-Ezio Petey e Corrado Guichardaz-Aldo David. Dallod e Marchesi, dopo 2 successi, con il terzo posto sono sempre al comando, ora a quota 22 con 9 di vantaggio sui primi di tappa Fichera-Bosonin.

Nella B a Verrès in località Frère Gilles affermazione di Jean Paul Borettaz e Manuel Massensini su Bruno Montrosset e Corrado Clos, terzi Mirko Perron-Silvano Gorret e Giuseppe Sias-Fausto D’Herin, con quinti Dino Bic-Marino Savioz, Flavio Mathamel-Franco Machet, Ugo Lini-Attilio Ducly ed Ezio Vout-Gerard Peterle. In classifica, grazie a 2 secondi posti, conducono a 12 Gianni Vittaz e Fausto D’Herin, che però sono stati raggiunti dai terzi di giornata Perron-Gorret, con a 11 i vincitori Borettaz-Massensini e Loris Peaquin-Peter Bataillon.

Al campo sportivo di Morgex sono state 29 le formazioni a sfidarsi. A spuntarla il gressaen Delio Joux e il valsavarein Luigino Jocollé, che hanno sconfitto nella finale i vincitori della tappa precedente Alessandro Paris e Roberto Malcuit. Terzo posto per Patrick Lini-Fabio Cretier e per il campione della rebatta François Ansermin insieme a Michel Marquis. Fuori nei quarti Ermes Jocallaz-Aldo Jocallaz, Renzo Peraillon-Graziano Comola, Fabio Costaz-Silvio Jacquemod e Michel Perrin-Thomas Perrin, già quinti il sabato precedente. Paris e Malcuit con il secondo posto di giornata hanno ulteriormente incrementato il loro vantaggio, ora hanno 19 punti contro i 9 degli inseguitori Joux-Jocollé e Pietro ed Andrea Meynet, che hanno conquistato rispettivamente la terza e la prima tappa.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031