Dal giornale

Summer biathlon: Giorgia Saracco e Thierry Bianquin dominano a Verrayes

Dal giornale 22 Ottobre 2022 ore 05:06

Sono stati 92 i concorrenti che domenica scorsa, 16 ottobre, a Rapy di Verrayes hanno dato vita alla terza tappa del circuito di biathlon estivo, a cominciare dai 10 Baby con la netta affermazione della veloce Alice Borbey in 7’14” su Chiara Zara Buda (8’48”) e del preciso Devon Humpries in 6’45”, con appena 2” di vantaggio su Gael Serra e 9” su Dennis Gens.

Tra le 6 Cucciole brava Jacqueline Bagnod prima in 7’16”, con zero penalità, davanti a Coralie Jeantet (8’49”) ed a Cecilia Zhara Buda (9’24”) e tra i 12 maschietti il solito Noah Desayeux in 6’51”, anche lui perfetto al tiro, ha staccato di 55” l’altrettanto preciso Simone Goi e di 1’13” Gabriele Pession.

Nella gara delle 13 Ragazze Linda Pinet in 13’25”, pur fallendo 4 bersagli, ha staccato di 21” Sophie Bonin e di 1’18” la terza Nicole Imperial, con tra 9 maschi i primi 2 posti al Granta Parey, con Hervé Martin ad imporsi in 12’11” e Emil Dandres secondo a 12”, terzo Thierry Gens a 17”.

Tra gli Allievi doppia doppietta del Bionaz Oyace, con tra le 8 atlete il successo perentorio di Claire Jorioz in 14’22” e la piazza d’onore di Kristel Barailler a 1’28”, con terza Carol Gontel (16’39”), e tra i 15 iscritti affermazione di Mattia Bétemps in 12’47” con un margine di 17” sul compagno Walter Landry, terzo Etienne Meynet a 57 secondi.

Nella categoria maggiore, tra le 10 donne, vittoria di Giorgia Saracco di Brusson in 28’41”, a guidare un terzetto di Giovani, seguita da Alice Pacchiodi (31’28”) e Nadège Gontel (33’45”), con quarta la prima Aspirante Michelle Saracco (35’17”). Solamente 9 gli uomini, con successo dello junior Thierry Bianquin in 28’43”, seguito dal primo Giovani Simone Bétemps (31’02”) e dal migliore degli Aspiranti Michel Deval (31’16”).

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031