St-Barthélemy, la Coppa Hector e Carlo Trossello agli Amis de Verrayes, festa grande con Pellegrino

St-Barthélemy, la Coppa Hector e Carlo Trossello agli Amis de Verrayes, festa grande con Pellegrino
Pubblicato:
Aggiornato:

Grande spettacolo domenica scorsa con 305 partecipanti valdostani dai 7 a 16 anni sulle belle piste del Gran Tor di Saint-Barthelemy a Nus in 10 gare, 4 a cronometro per i Campionati Valdostani Allievi e Ragazzi a tecnica classica e 6 con partenza in linea per Cuccioli, Baby e SuperBaby per l’organizzazione dello Sci Club Saint-Barthelemy presieduto da Alessandro Plater. Ospite d’onore, dopo un proficuo allenamento in pista, è stato il campione di casa Federico Pellegrino che allo stand del suo fans club che dlo seguirà sabato prossimo a Goms in Svizzera ha firmato autografi, distribuito foto, premiato e incoraggiato i giovani talenti dello sci valdostano insieme a Maité Genevoix Trossello, al vice sindaco di Nus Fabio Grange, ai dirigenti Asiva ed a tutto lo staff del club locale e del foyer de fond.

La “Coppa Hector e Carlo Trossello” è stata conquistata per 86 punti dagli Amis de Verrayes sul Godioz e terzo il Saint Barthelemy. E’ il secondo successo stagionale dopo Cogne per il club di Verrayes.

A vincere i titoli regionali ed a dare buone indicazioni prima dello “Skiri Trophy” in Val di Fiemme di questo fine settimana e dei Campionati Italiani di Santa Caterina Valfurva e Vermiglio sono stati gli Allievi Amelie Fragno e Yannick Farinet ed i Ragazzi Arline Chabod e Teseo Bortolotti (già vincitore il giorno prima del “Suzuki Winter Triathlon” nazionale a Cogne). Amelie Fragno del Pollein ha vinto la sua seconda gara a tecnica classica sui 5 km in 16’56”, al primo anno di categoria, con 29 secondi sulla compagna Martina Bisson specialista della tecnica libera, terza a 1 minuto Cloe Zoppo Ronzero del Mont Nery, quarta Julie Bagnod a 1’05” e quinta Linda Filippa a 1’08”. Tra gli Allievi sui 7,5 chilometri terza affermazione stagionale per Yannick Farinet del Gran San Bernardo in 22’30” con 5 secondi sul cognein Aron Benetti del Gran Paradiso, 46 secondi su Teseo Bortolotti del Verrayes, quarto Orlando Carraro a 1’06” e quinto Mathias Bastrenta a 1’17”, migliore tra gli atleti del primo anno di categoria.

Nelle Ragazze quasi a sorpresa ha vinto la nipote e figlia d’arte (nonna Daniela Degioz e mamma Josianne Degioz) Arline Chabod del Valsavarenche (atleta del primo anno) in 15’59” sui 4 chilometri con a 8” Sophie Bonin del Godioz, terza Elody Vittaz del Verrayes a 31” e poi Nicole Imperial a 34” e Cecilie Borbey a 56”. Tra i Ragazzi sui 5 chilometri sesta vittoria stagionale (5 in 5 gare di fondo oltre al winter triathlon) per Enea Bortolotti degli Amis de Verrayes in 15’36” con ben 1 minuto su Thierry Gallet, suo compagno di squadra, 1’05” su Mathias Perrod del Grand Paradiso, 1’17” sull’aostano Pietro Quattrone e 1’44” su Christophe Vierin.

Nelle gare mass start su 1 chilometro nelle SuperBaby secondo sigillo stagionale, dopo “Arpyssima”, per Flora Peracino del Valsavarenche in 5’26” con 13” su Elodie Gerard del Gran Paradiso e 27” su Naike Brunod del Gran Paradiso, tra i maschietti si è ripetuto il cognein Henry Perruchon in 5’00” con 12” su Sebastien Jeantet del Godioz e 19” su Milò Lexert del Tersiva.

Nelle Baby Alice Borbey del Godioz ha colto il secondo successo in 3’54” con 16 e 22 secondi sulla coppia del Valsavarenche Angelie Chabod ed Elle Viale. Nei maschi ha colto il primo successo Simone Dorio del Godioz in 4’09” in volata su Gregory Trento del Valdigne con terzo Gabriele Modina del Gressoney a 8 secondi.

Nella gara promozionale dei Cuccioli (non valida per la classifica per società) prima vittoria stagionale per Smilla Mariotti Cavagnet, 7’32” nei 2 chilometri, con 17” e 23” sulle compagne del Drink Giselle Fontana e Ilaria Testolin. Sui 3 km si è imposto allo sprint Clement Piccot del Godioz, già vincitore in passato della combinata “Skiri-Minimarciagranparadiso”, in 11’07” con a 7 decimi Xavier Modina del Gressoney e a 7” Filippo De Gaetano del Pollein.

“Skiri Trophy” con tanti valdostani

Sono quasi un centinaio i fondisti valdostani tra i 1.500 under 16. 14, 12 e 10 di tutta Europa che oggi e domani, sabato 20 e domenica 21, a Castello di Fiemme e sulle piste del Lago di Tesero in Val di Fiemme parteciperanno al 40esimo “Skiri Trophy” (ex “Trofeo Topolino”). La gara è la prima tappa della combinata con la “Minimarciagranparadiso” a Cogne di sabato 3 febbraio.

Le migliori della 4 km delle Ragazze: da sinistra Sophie Bonin (seconda), Arline Chabod (prima), Elody Vittaz (terza), Nicole Imperial (quarta) e Cecilie Borbey (quinta)
Il podio dei Ragazzi a Saint-Barthelemy: da sinistra il secondo Thierry Gallet, il vincitore Enea Bortolotti, il terzo Mathias Perrod, il quarto Pietro Quattrone e il quinto Christophe Vierin

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031