Dal giornale

“Sport nei Parchi”, il Comune cerca con un avviso pubblico associazioni e società sportive per realizzare il progetto

Dal giornale 05 Febbraio 2022 ore 19:19

Nella Sezione “Albo pretorio online”, “Pubblicazioni - Sezione generale” del sito Internet comunale è stato pubblicato l’Avviso per individuare associazioni e società sportive dilettantistiche interessate a collaborare alle attività finanziate dall’iniziativa “Sport nei Parchi - Linea di intervento 2 - Urban sport activity e weekend” promossa da Sport e Salute SpA e Associazione Nazionale Comuni Italiani-Anc, al cui avviso il Comune Aosta ha partecipato con una proposta progettuale che è risultata tra quelle ammesse al finanziamento.

“Sport nei Parchi” mira a realizzare attività motorie e sportive nei parchi urbani per la creazione di aree non attrezzate (cosiddette “Isole di Sport”) messe a disposizione dai comuni e gestite dalle associazioni che saranno selezionate per lo svolgimento dell’attività motoria e sportiva a favore della cittadinanza.

Lo scorso mese di ottobre il Comune di Aosta, sottoscrivendo la convenzione con Sport e Salute, ha confermato la partecipazione al progetto e la concessione gratuita del parco, individuato nell’area dello stadio Puchoz di piazza Mazzini in favore delle associazioni oggetto dell’Avviso ora pubblicato. Le associazioni che verranno scelte si impegnano ad offrire durante il fine settimana un programma di attività gratuite destinate a diversi fasce sociali - bambini e ragazzi, donne, terza età ed eventuali ulteriori target - all’interno del parco, mentre durante la settimana l’area sarà messa a disposizione delle associazioni stesse per svolgere l’attività sportiva in favore dei propri tesserati. In particolare, il progetto prevede la collaborazione delle associazioni nell’organizzazione di giornate a tema “sport e sociale” o “sport e salute” in favore dell’intera comunità, con lo scopo di promuovere messaggi e campagne di sensibilizzazione su temi sociali (per esempio razzismo, violenza sulle donne, bullismo e omofobia) e sui corretti stili di vita, in collaborazione con altri soggetti e istituzioni del territorio, come Enti ospedalieri, Università ed esperti scientifici. Per valorizzare al massimo l’intervento e definire le attività sarà prevista una cabina di regia comune formata da un referente individuato da ciascun soggetto coinvolto: Comune, Struttura Territoriale Sport e Salute, Organismi Sportivi Territoriali di affiliazione delle associazioni selezionate. Inoltre verrà individuata la figura di un Coordinatore tecnico del Parco, per la gestione e coordinamento delle attività degli “Urban sport activity e weekend”.

Per conoscere i requisiti e le modalità di presentazione delle candidature e per ogni altra informazione inerente al progetto è possibile fare riferimento all’Avviso pubblico. Sul sito Internet dell’Ente è presente anche il modello di domanda da utilizzare. Le candidature dovranno pervenire alla Struttura Territoriale Sport e Salute Valle d’Aosta esclusivamente tramite PEC all’indirizzo alledaosta@cert.sportesalute.eu, a partire da lunedì prossimo, 7 febbraio, ed entro le 16 di lunedì 28 febbraio. Per supporto nella compilazione della domanda è possibile scrivere alle caselle di posta elettronica valledaosta@sportesalute.eu oppure sport@comune.aosta.it.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031