Sport e inclusione: progetti con l’Associazione Paraplegici e la Disval

Pubblicato:
Aggiornato:

Martedì prossimo, 23 gennaio, alle 17.30, nella saletta della Biblioteca regionale di Aosta verranno presentati rispettivamente i progetti “Giovani PASSI” dell’Associazione Valdostana Paraplegici e “SportIAMOCI” della Disval, finanziati nell’ambito dell’Avviso pubblico “3-2023” indetto dall’Assessorato per i Beni e le Attività culturali. Il progetto “Giovani PASSI” mira a creare un binomio vincente tra sport, attività ludico-ricreative e i giovani tra i 14 e i 29 anni, in particolare gli studenti delle scuole superiori, affinché possa nascere un «laboratorio di animazione ludico-ricreativa e sportiva» che possa crescere in futuro, al fine di divenire uno spazio giovanile in cui i giovani possano ritrovarsi. Il progetto “SportIAMOCI” propone ai giovani valdostani tra i 14 e i 29 anni una serie di attività sportive e di avvicinamento allo sport inclusivo con l’obiettivo di rafforzare il binomio “Giovani e Sport” e di renderlo vincente, prevedendo anche alcuni momenti di divertimento e di socialità. In particolare l’idea è quella di un percorso immersivo ove i giovani valdostani interessati possano vivere momenti di riscoperta dello sport, dei corretti stili di vita, del benessere del corpo e dell’aggregazione. Tra febbraio e marzo sono previste alcune giornate sportive dedicate allo sci nelle vallate di Flassin, di Pila e di Rhêmes; da aprile a giugno una decina di appuntamenti con rafting, fitness, trekking e ciclismo; a luglio si terrà l’evento finale all’aperto all’area verde di Gressan in collaborazione con il Comune e la Pro Loco. Per aderire ai progetti è sufficiente contattare le associazioni agli indirizzi mail avp@avpaosta.org e disvalvda@gmail.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031