Skating Club Courmayeur: venerdì scorso una festa in maschera sul ghiaccio ha concluso la stagione

Skating Club Courmayeur: venerdì scorso una festa in maschera sul ghiaccio ha concluso la stagione
Pubblicato:
Aggiornato:

Per la prima volta dalla nascita dello Skating Club Courmayeur nel 1999 la tradizionale conclusione di fine stagione non prevedeva lo spettacolo sui pattini ma un’allegra ed apprezzata festa in maschera sul ghiaccio, che ha permesso agli atleti un’ultima pattinata prima della pausa primaverile. L’occasione della serata di venerdì scorso è stata pure il momento dei bilanci. «Con grande gioia, guardiamo alla stagione passata, caratterizzata - commentano le responsabili tecniche Marika e Romina Poli - da un entusiasmo tangibile e da risultati sorprendenti. I nostri circa 100 atleti hanno dimostrato un impegno straordinario, dai corsi base all'agonismo per non dimenticare gli adulti! Siamo profondamente grati per la dedizione di ogni membro del team. Nonostante le sfide, ogni sacrificio è stato ripagato dalla soddisfazione dei tanti progressi. Siamo contente dei risultati e non vediamo l'ora di continuare insieme.»

Attualmente il club sta pianificando la prossima stagione, anche se in questi giorni a Courmayeur si sta svolgendo lo stage organizzato da Alexey Mishin (allenatore “leggenda” del campione olimpico Evgeni Plushenko) tanto che i giovani atleti dello Skating Club hanno l’opportunità di condividere il ghiaccio anche con la 19enne svizzera Livia Kaiser, quarta classificata ai recenti Europei. La pausa dell’attività inizierà domenica prossima, 5 maggio, per consentire i lavori di manutenzione all’impianto di Dolonne. Poi da lunedì 1° luglio si riprenderà con il “Courmayeur Skating Camp”.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031