Dal giornale

Serie D, dieci giorni di stop per il PontDonnaz che può godersi il primo posto in classifica

Dal giornale 24 Aprile 2021 ore 23:23

Quando mancano 8 giornate al termine del campionato di serie D a guardare tutti dall'alto in basso è il PontDonnaz, una neopromossa sul quale all'inizio di questo strano torneo nessuno avrebbe scommesso un euro. Invece, alla vigilia della sosta voluta dalla Lega Nazionale Dilettanti per permettere alle squadre di effettuare i numerosi recuperi (nel girone A sono addirittura 11 le gare ancora da giocare), la vittoria con l’Arconatese di domenica al Milliery, il ko della Castellanzese a Bra e lo stop forzato del Gozzano - che ha 2 gare da recuperare e può potenzialmente scavalcare gli orange in graduatoria - hanno proiettato in vetta la formazione del presidente Giuseppe Stanca.

Il campionato riprenderà solo tra 10 giorni, mercoledì 5 maggio, e in questa pausa la squadra di mister Roberto Cretaz avrà la possibilità di lavorare tranquillamente per preparare lo sprint finale. Il PontDonnaz è reduce dalla vittoria casalinga per 2-0 contro l'Arconatese di domenica scorsa, 18 aprile. Sul campo i ragazzi di Cretaz hanno sofferto nel primo tempo, con gli ospiti bravi ad imbrigliare la manovra dei padroni di casa. Nella ripresa, però, gli orange sono rientrati in campo trasformati trovando la rete del vantaggio dopo pochi minuti con Carmine Sterrantino, bravo ad insaccare di testa da azione d'angolo. Lo stesso giocatore si è ripetuto poco dopo la mezz'ora sempre di testa realizzando il definitivo 2-0 che è valso il primato in classifica.

“Ci sono squadre più forti di noi - dice il tecnico Roberto Cretaz - ma stiamo a vedere quello che succederà. Se poi tutte si suicidano noi ci saremo. Quello che sto percependo è che ancora adesso non ci considera nessuno e tutti guardano sempre al Gozzano e al Bra. Forse la scarsa considerazione deriva dal fatto che abbiamo perso tutti e 3 gli scontri diretto contro Gozzano, Bra e Castellanzese, subendo per altro anche diversi gol. Questo mi sta anche bene perché preferisco stare nelle retrovie e non far parlare troppo di noi per poi farci trovare preparati al rush finale”.

Alla ripresa il PontDonnaz affronterà in trasferta il Legnano. Tra oggi e domani si giocano Varese-Casale, Derthona-Sanremese (26esima giornata), Borgosesia-Gozzano (28esima) e Folgore Caretese-Imperia (29esima): mercoledì 28 sarà la volta di Vado-Varese e Derthona-Casale (27esima), mentre domenica 2 maggio e mercoledì 12 maggio si giocheranno rispettivamente Varese-Legnano (28esima) e Sanremese-Varese (29). Ancora da calendarizzare le gare non disputate nell’ultimo turno, ovvero Derthona-Gozzano, Imperia-Casale e Chieri-Fossano. C’è ancora parecchia strada da fare, ma il sogno del PontDonnaz può continuare.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè