Dal giornale

Schianto sulla Statale 26

Schianto sulla Statale 26
Dal giornale 09 Gennaio 2021 ore 18:42

Poteva essere una tragedia, lo spettacolare incidente avvenuto alle 15.30 di sabato scorso, 2 gennaio, all’altezza del distributore di carburanti Eni poco distante dall’incrocio tra via Amato Berthet e la Statale 26 ad Aosta. Vuoi perché il destino ha deciso diversamente o vuoi perché il traffico era meno intenso del solito a causa delle restrizioni alla circolazione imposte per arginare la pandemia da Coronavirus, il bilancio finale è stato meno grave di quanto si potesse temere.

Nella manciata di secondi ripresi dalle telecamere di videosorveglianza dell’area di servizio, si vede una Fiat 500 Abarth che procede ad alta velocità sulla corsia di sorpasso in direzione del capoluogo regionale. Poi, la piccola automobile sportiva perde improvvisamente aderenza, probabilmente a causa dell’asfalto bagnato dopo la recente nevicata. Così il veicolo si mette di traverso e, ormai fuori controllo, piomba come un razzo su una Fiat Punto che proveniva dal senso di marcia opposto e che stava entrando proprio nell’area del distributore di carburanti.

Nell’impatto la Punto viene colpita nella parte posteriore sinistra mentre la 500 termina la sua corsa dietro al muretto in cemento che separa la Statale 26 dall’intersezione tra le vie Amato Berthet e Valli Valdostane. Sul posto sono giunti per i primi soccorsi gli operatori del 118 e la Squadra taglio dalla vicina caserma dei Vigili del fuoco. I rilievi per la ricostruzione della dinamica dell’incidente sono affidati agli agenti della Polizia Locale che hanno provveduto a regolare il traffico coadiuvati da quelli della Questura di Aosta.

I 2 giovani che erano a bordo della Fiat 500, un 22enne e un 20enne, sono stati trasferiti in ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale regionale “Umberto Parini”. Il primo è stato ricoverato in Terapia intensiva e l’altro in Medicina d’urgenza. Entrambi sono stati giudicati guaribili dai medici in un mese.

È andata meglio alle occupanti dell’altra vettura, una 26enne e una 58 enne. La più giovane è risultata illesa mentre la prognosi per l’altra è di 10 giorni e le è stato prescritto di portare il “collare” a causa del “colpo di frusta” subito nell’urto tra le 2 vetture.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930