Dal giornale

Saldi e strade piene di turisti Ottimismo tra i commercianti

Saldi e strade piene di turisti Ottimismo tra i commercianti
Dal giornale 07 Gennaio 2023 ore 10:40

Stagione dei saldi partita in Valle d'Aosta - martedì scorso, 3 gennaio - terza tra le regioni italiane dopo Sicilia e Basilicata ad aprire alle vendite scontate. Mai come quest'anno però l'incertezza tra i commercianti regna sovrana: i rincari chiudono i portafogli. Nonostante tutto, vi è ottimismo da parte di Luca Reverchon, titolare dei negozi di ottica Reverchon in Valle d'Aosta. «Si è verificato un buon movimento sia con la gente del posto che con i turisti, - dichiara - grazie sicuramente ai mercatini e al tempo bello, pertanto per il momento siamo contentissimi. Per tutto l'anno comunque noi facciamo sempre tante promozioni e nel periodo dei saldi aggiungiamo anche questa opportunità di acquisti super scontati». Il caro bollette non pesa? «Noi con vari prodotti a prezzi diversi riusciamo praticamente ad accontentare un po' tutte le tasche pertanto ad ora non notiamo questo problema». Nel negozio di abbigliamento sportivo e accessori «Joe Sport» questo periodo di saldi non ha portato un incremento di clienti poiché come afferma Angelo Mazza - titolare dell'attività con il fratello Orlando e il nipote Mario - «Da quando ci siamo trasferiti qui in centro il movimento lo abbiamo sempre avuto, quindi grandi differenze non ne ho notate e tra l'altro chi entra non ci chiede neppure se facciamo i saldi. Vedo tanta gente in giro - conclude Angelo Mazza -, noi aspettiamo il vero sciatore, quello con buona disponibilità e che normalmente arriva dopo il 10 gennaio».

Alla profumeria Vallacqua da ieri venerdì 6 gennaio e fino a venerdì 20 - dice la titolare Rosalba Vallacqua - «Andremo con le promozioni con un gran numero di articoli e quindi ci aspettiamo un incremento nelle vendite e su questo sono molto ottimista. La stagione peraltro sta andando molto bene, di turisti ce ne sono ancora molti in giro, Aosta è piena. Questo in parte lo si deve senz'altro anche ai Mercatini di Natale». Difficoltà da parte dei clienti nello spendere? «Sotto le feste natalizie al regalo di Natale non si rinuncia mai» conclude Rosalba Vallacqua.

Soddisfazione pure da parte di Franco Napoli, titolare dei negozi di abbigliamento Neapolis ad Aosta e presidente Federmoda Confcommercio. «Sta andando bene, turisti ce ne sono e si muovono anche i valdostani. - segnala Franco Napoli - Dai media arriva un’ondata di pessimismo però noi, al contrario, vogliamo essere ottimisti. Come Federmoda, difendiamo i negozi di prossimità e quindi invitiamo i nostri clienti ad andare a visitare i negozi di fiducia cercando l'affare che senz'altro troveranno. Essere ottimisti e accogliere il cliente con un sorriso è sempre il miglior biglietto da visita, meglio lasciare da parte i problemi che da un po' di tempo attanagliano noi imprenditori».

Il periodo dei saldi resta sempre un buon momento per far quadrare i bilanci: «Oltre alla fortuna di poter contare sui turisti, abbiamo i saldi per due mesi che possiamo prolungare».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031