Dal giornale

Saint-Vincent, la ripartenza passa dal biliardo A giugno torneranno i Campionati italiani

Saint-Vincent, la ripartenza passa dal biliardo A giugno torneranno i Campionati italiani
Dal giornale 17 Aprile 2021 ore 15:15

Dovrebbe essere una vera boccata di ossigeno per il turismo il ritorno nel mese di giugno di uno degli storici eventi legati al biliardo, da decenni punto di forza di Saint-Vincent, in grado di attirare nei 2 appuntamenti in programma a giugno e a novembre - rispettivamente le finali dei Campionati italiani a 5 birilli e il Gran Premio di Goriziana - diverse migliaia di persone tra iscritti alle gare, accompagnatori e famigliari.

E’ stata accolta con soddisfazione a Saint-Vincent la notizia che la Giunta regionale ha approvato lunedì scorso, 12 aprile, il «progetto promozionale a sostegno dell’immagine turistica della Valle d’Aosta da attuare in occasione dello svolgimento a Saint Vincent del 41esimo e 42esimo Gran Premio di Goriziana e delle finali dei Campionati italiani di biliardo sportivo edizioni 2021 e 2022».

Il contributo regionale ammonta complessivamente a 194mila euro, 97mila per il 2021 e altrettanti per il 2022. Il primo evento a debuttare sarà la finale dei Campionati italiani, che si terrà da martedì 22 giugno a domenica 4 luglio; seguirà poi il 41esimo Gran Premio di Goriziana da sabato 13 a domenica 28 novembre. Si replicherà il prossimo anno con le finali dei Campionati italiani da martedì 21 giugno a domenica 3 luglio 2022 e il 42esimo Gran Premio di Goriziana da sabato 19 novembre a domenica 4 dicembre 2022.

«E’ indubbiamente una buona notizia che conferma le azioni intraprese dalla nostra Giunta comunale nelle scorse settimane con i vertici regionali, in particolare modo con gli assessori Luciano Caveri e Jean-Pierre Guichardaz. - commenta l’assessore al Turismo di Saint-Vincent Marco Ciocchini - Da tempo spingevamo perché la programmazione del biliardo avesse respiro più ampio e non si limitasse ad un anno per l’altro. Le nostre motivazioni, supportate anche dai numeri delle presenze che abbiamo fornito, sono state recepite».

In particolare, come riportato anche dalla deliberazione regionale, nel 2019 alle finali dei Campionati italiani di giugno avevano partecipato 1.862 giocatori e al Gran Premio di Goriziana del novembre 2019 ne erano presenti ben 2.048, in aumento rispetto a tutte le edizioni precedenti e la più frequentata dell’ultimo decennio. Nessuno dei 2 eventi si era svolto purtroppo lo scorso anno.

«Negli appuntamenti del biliardo la nostra cittadina ha sempre creduto molto e, dopo mesi durissimi per il comparto turistico, speriamo che a giugno si possa ripartire in modo deciso. - prosegue Marco Ciocchini - Ora, dopo l’approvazione del bilancio consuntivo in programma entro la prima metà di maggio, procederemo alle variazioni necessarie per mettere in campo anche altre iniziative per il periodo estivo.Il nostro intento è quello di allargare il carnet degli eventi puntando particolarmente sulle attività legate a sport e natura: bike, trekking, passeggiate a cavallo. Sono in fase di predisposizione nuovi sentieri per le bici tra Saint-Vincent e Châtillon. Vorremmo ripartire subito e predisporre un programma vario per accontentare tutti e soprattutto per rifidelizzare la clientela, considerando che pensiamo che quest’anno ci sarà una ripartenza del turismo di prossimità».

Il settore che spera maggiormente nella ripresa estiva è indubbiamente quello della ricettività alberghiera. «Ormai da un anno viviamo alla giornata, il clima tra di noi non è dei migliori anche se cerchiamo di essere ottimisti. -dichiara Alessandro Perosino dell’Hotel Elena, referente Adava per Saint-Vincent - Chi ha la fortuna di essere proprietario della struttura che gestisce è riuscito a rimanere a galla in questi mesi, ma altri sono in serie difficoltà, qualcuno rischia di non riaprire più».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè