Dal giornale

Rugby, colpaccio a Novara per lo Stade Valdotain I leoncini protagonisti all’Isola d’Elba e a Biella

Rugby, colpaccio a Novara per lo Stade Valdotain I leoncini protagonisti all’Isola d’Elba e a Biella
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 13:13

Con una partita di cuore, grinta e tecnica, lo Stade Valdôtain espugna il campo di Novara e torna prepotentemente in gioco per puntare ad un risultato insperato, cioè la conquista del primo posto del girone piemontese che consentirebbe lo spareggio nazionale per la promozione in serie B: quando mancano 3 giornate al termine, i valdostani sono secondi con 28 punti, alle spalle proprio del Novara, fino a domenica scorsa a punteggio pieno, che guida con 30.

I ragazzi di Stefano Ferrucci sono stati perfetti, e il 25 a 34 finale poteva essere ben più largo se non fosse stato per gli ultimi 10 minuti di gioco che hanno concesso 2 mete ai padroni di casa. Ad aprire le danze è stato Geri Lallinaj, che ha sfruttato al meglio una percussione dopo una touche, con Domenico Santoro bravo nella trasformazione. I gialloneri concedono poco o nulla agli avversari e chiudono il primo tempo avanti 17 a 0 con le mete di Francesco Calosso, che ha festeggiato come meglio non poteva l’esordio in prima squadra e il suo 17esimo compleanno, e Luca Lancione. Nella ripresa i piemontesi sbloccano lo zero con un piazzato, ma Alberto Duc trova la quarta meta che vale anche il bonus offensivo (trasforma Domenico Santoro). Il Novara ottiene punti ancora su piazzato, tuttavia Alberto Duc realizza la meta del 9 a 29 con trasformazione di Francesco Calosso. La prima meta dei piemontesi arriva al 27’, poi proprio Calosso trova un piazzato che chiude i conti prima delle 2 mete novaresi.

Lo Stade Valdôtain dovrà ora stare attento a non fare passi falsi e sperare che il Novara perda punti per strada. Domani, domenica 8, alle 15.30 a Sarre arriva il Rivoli, terzo con 21 punti e mai affrontato in questa stagione.

Stade: Calosso, Romeo (Merivot), Santoro, Lancione, Pina Barros, Barbieri (Narese), Borello, Duc, Tavella, Collins (Ventura), Lallinaj, Henriod, Frazzetta, Colaiuda (Gontier S.), Gontier M. A disposizione: Bellafiore, Ferrucci F., Zanuso. Coach: Ferrucci

Under 15, i Leoncini

all’Elba e a Biella

I Leoncini dell’Under 15 si sono “sdoppiati” per 2 appuntamenti di spessore. Una parte era all’Isola d’Elba, dove insieme ad alcuni giocatori dell’Ivrea e guidati da David Donnet hanno partecipato al “Trofeo Pesciolino” contro squadre di Piemonte, Lombardia, Liguria e Toscana ottenendo il quarto posto. Altri, seguiti da Jeronimo Gramajo, hanno disputato a Biella un’amichevole contro l’Oleggio, giocando - alcuni per la prima volta - come i “grandi” in 15 contro 15, con touche alzata e mischia a 8. Triangolare a Grugliasco infine per Charlotte Toro, Silvie Rial, Rebecca Pizzuto e Letizia Mellini con la maglia del Biella contro Parabiago e CUS Torino.

Gli impegni giovanili

Oggi, sabato 7, a Sarre, è il giorno di un nuovo Open Day: dalle 15 alle 16.30 tocca al settore propaganda, mentre dalle 16.30 alle 18 spazio alle ragazze. Da parte sua l’Under 17 Stade-Ivrea affronta ad Ivrea, nella semifinale di andata del campionato, l’Union Rugby Riviera alle 16.30.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè