“Ru Mort”: il romanzo di Silvio Giono-Calvetto si snoda nell’ambiente delle batailles de reines

“Ru Mort”: il romanzo di Silvio Giono-Calvetto si snoda nell’ambiente delle batailles de reines
Pubblicato:
Aggiornato:

E’ ambientato nel mondo dell’agricoltura valdostana e delle batailles de reines il nuovo romanzo di Silvio Giono-Calvetto intitolato “Ru Mort”. Il volume verrà presentato giovedì prossimo, 25 gennaio, alle 18 nella saletta al primo piano di Maison Bandì in via Sant’Anselmo ad Aosta, e poi venerdì 26 gennaio alle 17.30 al Bar Giovanetto in piazza René de Challant a Verrès con l’organizzazione dell’associazione culturale “Verrès per Tutti”. Alla presentazione di Aosta Marie-Claire Chaberge dialogherà con l’autore e Patrizia Pradelli leggerà alcuni brani del libro. Silvio Giono-Calvetto è autore di tre romanzi ma anche di racconti e poesie pubblicati su diverse antologie. Prima che come scrittore, però, Silvio Giono-Calvetto è un volto noto in Valle d’Aosta - dove ha vissuto per oltre 30 anni - per la sua attività di medico. Specializzato anestesista rianimatore, è stato medico del 118, della Rianimazione e delle Cure palliative nonché dirigente di Distretto per l’Usl VdA, prima di trasferirsi in Sicilia. E’ stato volontario per l’Oftal a Lourdes e con l’Operazione Mato Grosso in Perù. Il romanzo “Ru Mort” prende lo spunto dall’omicidio di un medico del reparto di Oncologia dell’Ospedale di Aosta. La trama si snoda tra inquinamento dei terreni, misteriosi incidenti e un giro di scommesse clandestine legate alle batailles de reines.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031