Dal giornale

Rinegoziazione dei mutui Finaosta per le imprese

Dal giornale 27 Agosto 2022 ore 22:29

Un nuovo aiuto per le imprese. Lo mette in campo la finanziaria regionale Finaosta con l’obiettivo di sostenere i suoi clienti che stanno vivendo tensioni creditizio-finanziarie e che avevano già fatto ricorso alla moratoria concessa dall’Amministrazione regionale sui mutui, prevista tra le misure per fronteggiare la pandemia da Covid-19. Il Consiglio di Amministrazione di Finaosta, in accordo con l'Assessorato regionale delle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio, ha previsto la possibilità di concedere la rinegoziazione del mutuo alle imprese che già avevano beneficiato della moratoria - ai sensi della legge regionale numero 5 del 2021 - che prevedeva di sospendere il rimborso della quota capitale delle rate del mutuo stipulato, per un massimo di 5 anni. Le domande saranno ammesse solo a seguito di una verifica dei requisiti di accesso e di una valutazione del merito creditizio di ogni impresa, curate da Finaosta in base a ogni richiesta. Per la misura di aiuto, Finaosta ha attivato, nelle scorse settimane, una collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Valle d’Aosta, rappresentati da una Commissione Studi composta dal presidente Gianni Frand-Genisot e da Andrea Bo, Ivo Bonazzi e Pierpaolo Impérial, che ha lavorato per definire la misura, mettendo a fattor comune competenze, conoscenze ed esperienze di Finaosta e dell’Ordine. Il lavoro congiunto ha consentito di individuare criteri di accesso oggettivi, di testarli sul campo e di calibrarli, per sostenere le imprese più colpite dalla pandemia da Covid-19 e dalla crisi energetica e inflattiva di questi mesi. I criteri individuati prevedono la possibilità di rinegoziare il mutuo per le imprese che registrano un significativo impatto del costo dell’energia, del gas o dei carburanti, per quelle che hanno avuto una contrazione di almeno il 25 per cento dei ricavi e per le imprese che hanno avviato l’attività dopo il 1° gennaio 2019. Le domande vanno presentate entro il termine di 45 giorni prima della scadenza della rata successiva a lunedì 31 ottobre prossimo. Per ogni informazione di dettaglio, e per il reperimento dei moduli necessari, gli interessati possono consultare la sezione «Misure di aiuto anticrisi» del menu sul sito internet www.finaosta.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930