Dal giornale

Ricco programma per il festival letterario Borgolibri

Ricco programma per il festival letterario Borgolibri
Dal giornale 14 Maggio 2022 ore 12:24

Ritorna a Borgofranco d'Ivrea - a Palazzo Marini da giovedì 26 a domenica 29 maggio - il festival letterario Borgolibri, organizzato dal Comune di Borgofranco d’Ivrea in collaborazione con l'associazione Luci e le Edizioni Pedrini. Un’anteprima d'eccezione sarà quella di giovedì prossimo, 19 maggio, alle 20.45 a Palazzo Marini, con la presentazione del volume “Antologia di Salvator Gotta” di Luciana Banchelli - con prefazione a cura del professor Gianni Oliva -, evento inserito nel programma “Salone Off 2022” del Salone Internazionale del libro di Torino. L'antologia propone una raccolta di testi, tratti dalle opere del grande scrittore italiano, sui Comuni di Ivrea e del Canavese e con un prezioso inedito sulla Valle d’Aosta.

«Borgolibri 2022 è una proposta di conoscenza del territorio attraverso le sue descrizioni, nelle sue varie forme letterarie, artistiche e dei suoi saperi. - spiegano gli organizzatori - Un programma di contaminazione tra letteratura, storia, poesia, fumetto, pittura e teatro. Borgolibri si può identificare come un'idea in movimento, una soglia da attraversare e in cui immergersi, per riappropriarsi della propria cultura».

Nei “Pomeriggi in Giardino”, una delle novità del Festival 2022, l'organizzazione si è fissata un ulteriore obiettivo: l'allargamento della proposta culturale alla Valle d'Aosta, un congiungimento territoriale tanto storico quanto geografico. Tre i prestigiosi appuntamenti in palinsesto, tra i quali spicca - venerdì 27 maggio alle 16.30 - la conferenza “Save the Glacier”, a cura del Forte di Bard, che illustrerà il progetto di tutela ambientale legato ai cambiamenti climatici e alla quale parteciperanno la presidente Ornella Badery e il professor Michele Freppaz dell'Università di Torino. Nel programma la Valle d'Aosta sarà presente con - sabato 28 maggio alle 15.30 - la conferenza curata dal Comune di Issogne e dalla Biblioteca comunale “Issogne, il Castello dei Sogni tra D'Andrade e Avondo”, alla quale interverrà la storica dell'arte Sandra Barberi, con i saluti della Biblioteca di Bianca Felesini, Graziella Priod e del sindaco Patrick Thuegaz. Non mancherà il Comune di Verrès, con - domenica 29 maggio alle 16.30 - gli interventi istituzionali del sindaco Alessandro Giovenzi e del vicesindaco Alessandro Rossi, in apertura della presentazione del libro “Saint-Gilles Sant'Egidio - 1000 anni della Prevostura diventata Abbazia”, di Ezia Bovo.

Sono anche molti gli autori valdostani che prenderanno parte direttamente alle presentazioni, con i loro libri posti in vendita - tra i quali Laura Decanale Bertoni, Lucia Biagina, Ezia Bovo, Guido Cossard e Margherita Barsimi - o con libri a tema nei quali si tratti della Valle d'Aosta: tra questi, le opere di Massimo Centini Piero Abrate.

In primo piano a Borgolibri anche l'evento legato all'Anno della Cultura e Turismo Italia-Cina 2022, con la presentazione venerdì 27 maggio alle 11, a cura dell'ospite d'onore, il presidente di Angi - Associazione Nuova Generazione Italo-cinese Angi Chen Ming, del volume “Alla scoperta del Patrimonio culturale immateriale di Rui'an” di Gabriella Bonino. Negli interventi ufficiali è prevista l'accoglienza del sindaco del Comune di Borgofranco d'Ivrea Fausto Francisca, dell'assessore all'internazionalizzazione Gabriella Gedda, del sindaco della città di Ivrea Stefano Sertoli, del presidente del Consiglio comunale di Ivrea Diego Borla, della responsabile Fundraising di Turismo Torino e Provincia Paola Lamborghini e del consigliere regionale della Valle d’Aosta Luca Distort, cui seguirà l'inaugurazione della mostra fotografica in collaborazione con il Museo del Patrimonio Immateriale di Rui'an, con l'annessa esposizione di “Tesori sconosciuti Jianzhi”.

Il festival letterario “BorgoLibri” promuove anche le peculiarità locali e i “Balmetti” di Borgofranco d'Ivrea saranno al centro dell'attenzione, sabato 28 maggio, alle 11, con l'Aperitivo letterario al Balmetto Fiorina, in via del Buonumore, un evento proposto in collaborazione con l'associazione J Amis dij Balmit. L'autrice Daniela Ghirardo presenterà il libro “Balme Balmit Barmet, Passeggiate per tutte le stagioni”, con particolare riferimento ai Balmetti di Borgofranco d'Ivrea (la quota di adesione ammonta a 15 euro, comprensiva della degustazione di prodotti tipici e del libro con firmacopia). Domenica 29, in collaborazione con il Tour Operator Life in Progress, ritorna invece “Barocco & Balmetti”, visita guidata al Ricetto, Balmetti e Palazzo Marini (esclusivamente su prenotazione, al costo promozionale di 15 euro a persona). Il programma completo è disponibile sul sito www.edizionipedrini.com.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno: 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930