Riaperto il sentiero per il Beato Emerico

Pubblicato:
Aggiornato:

E’ stato riaperto - con apposita ordinanza - il tratto di sentiero che collega il castello di Quart con località Verney, lungo il tracciato della Via Francigena e del Cammino Balteo.

«La chiusura - spiega il sindaco di Quart Fabrizio Bertholin - si era resa necessaria per un intervento in somma urgenza di riduzione del rischio di crolli lapidei a seguito di un importante episodio avvenuto il 12 giugno del 2023 e a un ulteriore fenomeno il 6 novembre scorso sul sentiero per località Beato Emerico. L’intervento, per un ammontare complessivo di 368mila euro ed interamente finanziato dal Servizio Sistemazioni montane dell’Amministrazione regionale, ha visto la posa di una barriera paramassi “sacrificale” attestata nella parte apicale del canalino detritico da cui ha avuto origine il crollo originario e di una barriera paramassi ad alto assorbimento energetico posta poco a monte della pista di accesso al castello».

«Resta da ultimare - conclude il sindaco Fabrizio Bertholin - la messa in opera di una nuova barriera paramassi, oltre a eventuali interventi puntuali di legatura su singoli massi, a protezione del tratto di sentiero Castello-Beato Emerico impattato nel mese novembre».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031