Restauro delle “Lapidi Mauriziane” L’opera promossa dagli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia

Restauro delle “Lapidi Mauriziane” L’opera promossa dagli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia
Pubblicato:
Aggiornato:

Riportare alla loro bellezza originaria le 2 cosiddette “Lapidi Mauriziane” all’interno dell’Ospedale regionale “Umberto Parini”. E’ l’obiettivo della Delegazione della Valle d’Aosta degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia che organizza una serie di iniziative a questo scopo. La prima si terrà domenica 7 luglio, in collaborazione con l’Associazione Bandistica della Città di Aosta: un concerto - il primo di una serie di 5 - per celebrare l’inizio del restauro.

«L’attuale Ospedale regionale, costruito a cura dell’Ordine Mauriziano tra gli anni 1938 e 1942, ricorda ancora oggi con 2 grandi lapidi in granito in corrispondenza del vecchio ingresso, la memoria non solo della sua costruzione, ma anche il ricordo della costruzione dell’ospedale precedente della città che sorgeva al posto dell’attuale Palazzo della Regione in piazza Albert Deffeyes. - spiega Giovanni Girardini, delegato della Valle d’Aosta degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia - Le lapidi versano in pessime condizioni e l’Ordine si farà cura del restauro che terminerà domenica 22 settembre con una cerimonia alla quale prenderanno parte tutte le massime cariche dell’Ordine e soprattutto il Gran Maestro il Principe Emanuele Filiberto. Gli Ordini ringraziano in particolare, la direzione dell’Usl della Valle d’Aosta per aver accettato con entusiasmo l’iniziativa, la Soprintendenza ai Beni culturali della Valle d’Aosta che ha seguito e seguirà le fasi del restauro e la Cogne Acciai Speciali che ha contribuito a sostenerne una parte del costo, essendo citata come una delle benefattrici più importanti all’epoca per la costruzione dell’ospedale». Il concerto di domenica 7 luglio si terrà nel restaurato chiostro della Collegiata dei Santi Pietro e Orso in Aosta alle 17 e sarà seguito da un aperitivo offerto dalle Dame e dai Cavalieri degli Ordini Dinastici. Chi volesse partecipare economicamente al restauro può farlo anche con l’acquisto di una tazza il cui valore di 30 euro corrisponde al costo della ricostruzione di una singola lettera mancante sulle lapidi. Per l’acquisto è richiesto un bonifico sul conto corrente intestato a Delegazione Ordini Dinastici Real Casa Savoia VDA (Iban: IT36A 02008 01399 000106255250). Nella causale è importante indicare il nome e il cognome dell’acquirente e la/le lettera/e richieste oltre a un recapito telefonico o mail. Le tazze saranno acquistabili anche in occasione del concerto o telefonando al 370 1556555.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031