«Questa settimana ci dimostra che la seconda galleria è necessaria»

«Questa settimana ci dimostra che la seconda galleria è necessaria»
Pubblicato:
Aggiornato:

Nell’incertezza sui tempi della chiusura del Tunnel del Monte Bianco, anche a Courmayeur regna la preoccupazione. Lo conferma il sindaco Roberto Rota (foto). Sottolineando che in ogni caso anche la chiusura nel periodo previsto da tempo, settembre-dicembre, non sarebbe indolore. “Negli ultimi anni l'autunno cominciava a essere una stagione, dal punto di vista turistico, importante. - rileva il Sindaco - Il mese di settembre, era un mese da questo punto di vista molto buono e anche ottobre registrava una crescita sempre maggiore. Queste chiusure non possono che preoccuparci molto. Sull'autunno, cercheremo di fare una campagna promozionale rivolta soprattutto al mercato italiano, tralasciando quello francese che come detto stava dando delle belle risposte. È chiaro inoltre che, come è noto, il discorso non si limita a quest'anno. Abbiamo assistito a inizio settimana a lunghe code dovute ai rientri dalle vacanze, lunedì avevamo incolonnamenti dei tir che non potevano transitare al Fréjus e sono stati dirottati da noi. Quanto successo a inizio settimana al Fréjus - conclude Roberto Rota - dimostra come sia importante avere, e noi come Amministrazione comunale ci crediamo molto, una accelerazione in merito alla seconda canna in modo che vi sia sempre la possibilità, indipendentemente dai lavori, di avere una continuità di traffico. Poter disporre di una galleria sola complica e non poco lo stato delle cose, in particolare per quanto riguarda i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria. Penso alle chiusure notturne che nel tempo ci sono state. Creano notevole disagio e precludono anche tante attività a livello turistico."

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930