Promozione degli investimenti, pronti oltre undici milioni

Pubblicato:
Aggiornato:

La Giunta regionale ha approvato il nuovo bando per la promozione degli investimenti in Valle d’Aosta.

«Il Bando, nella sua nuova versione, è stato approvato con la finalità di rendere la misura accessibile a un maggior numero di beneficiari» precisa l’assessore allo Sviluppo economico Luigi Bertschy (foto), «e incentivare così l’accrescimento della capacità competitiva delle filiere e del sistema produttivo regionale».

Il Bando seleziona programmi di investimento di rilevanza strategica, che comprendano prioritariamente lo svolgimento di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale e di investimenti produttivi, con l’obiettivo della sottoscrizione di Accordi regionali di insediamento e sviluppo che realizzino ricadute positive in termini di produzione, innovazione e occupazione nel territorio regionale, con particolare riguardo alla specializzazione intelligente del sistema produttivo. Gli Accordi hanno per oggetto la realizzazione di un Programma di investimento che, oltre alle predette finalità, comporti un impatto positivo per la competitività del sistema economico regionale e un incremento occupazionale pari ad almeno 10 nuovi addetti altamente specializzati.

I destinatari degli aiuti sono le piccole medie e grandi imprese industriali, o aggregazioni di imprese, già presenti in Valle d’Aosta con almeno una unità locale produttiva o imprese non ancora attive in Valle d’Aosta ma che intendono investire sul territorio regionale.

I progetti compresi nel Programma di investimento sono riconducibili alle seguenti categorie di aiuto: aiuti a favore della ricerca e sviluppo; aiuti agli investimenti produttivi compresi interventi di tutela ambientale e efficientamento energetico; aiuti alla formazione; aiuti all’assunzione e all’occupazione di lavoratori svantaggiati, molto svantaggiati o con disabilità.

Le risorse ammontano complessivamente a 11 milioni 144mila e 175 euro per il triennio 2024-2026.

«Questo nuovo bando - prosegue l’Assessore - nasce dall’esperienza maturata sul bando precedente e dal continuo confronto con le imprese. Nella strategia per l’attrazione delle competenze e degli investimenti nel settore dell’industria, questa misura detiene un ruolo di primo piano e va a implementare il quadro di azioni, come ad esempio i bandi per la ricerca, sulla ZFR&S e l’House &Work e le modifiche ai tetti di spesa della legge regionale 6 del 2003, a sostegno delle imprese e delle politiche per la crescita e lo sviluppo economico della regione».

La data di apertura del Bando è prevista per il 1° maggio. Le domande dovranno essere presentate in via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata industria_artigianato_energia@pec.regione.vda.it , sull’apposita la modulistica che sarà resa disponibile nella sezione dedicata del “Portale imprese” del sito internet istituzionale. Per ulteriori informazioni è sufficiente rivolgersi agli uffici del Dipartimento Sviluppo economico e energia al numero 0165 274584.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031