Dal giornale

Programmazione dei fondi europei Incontro con il ministro Provenzano

Dal giornale 02 Gennaio 2021 ore 04:40

A seguito dell’approvazione del bilancio pluriennale dell’Unione europea, giovedì scorso, 31 dicembre, ha preso avvio il confronto politico tra il Governo e le Regioni, con un incontro convocato dal Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, per definire le assegnazioni delle risorse finanziarie europee alle Regioni, relative al periodo di programmazione 2021/27.

La proposta dei criteri di riparto delle risorse finanziarie sarà oggetto di approfondimento nei prossimi giorni, tuttavia sembra emergere sin da subito che le Regioni riceveranno un ammontare di risorse dell’Unione Europea per la coesione superiore al ciclo 2014/20, a cui si sommano le risorse per il cofinanziamento nazionale.

Secondo l’assessore della Valle d’Aosta agli Affari europei Luciano Caveri si tratta di «Un passaggio fondamentale per la definizione dei nuovi Programmi Operativi, che conterranno gli interventi e che saranno realizzati sul territorio regionale con i fondi europei».

«Le proposte governative sulle allocazioni finanziarie sono un’indicazione piuttosto positiva per noi su cui, comunque, sarà necessario effettuare gli opportuni approfondimenti tecnici, in vista degli accordi da raggiungere a Roma. - commenta Luciano Caveri - Ho già segnalato più volte come si debba ora lavorare a spron battuto per definire i contenuti esatti su come investire i diversi fondi europei negli anni a venire ed avviare quanto prima il negoziato con la Commissione europea. A fronte della ripartenza post-pandemica, questo denaro risulterà molto utile per lo sviluppo della nostra regione».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930