Dal giornale

Progetto “HostHello!”: a Nus è in corso la riqualificazione dell’ex Municipio

Progetto “HostHello!”: a Nus è in corso la riqualificazione dell’ex Municipio
Dal giornale 30 Aprile 2022 ore 19:55

La riqualificazione degli spazi dell’ex Municipio di Nus è stata al centro del Consiglio comunale di giovedì scorso, 28 aprile. Dalla discussione è emerso un protocollo di intesa aperto alle associazioni e alle imprese del territorio per definire strategie di sviluppo futuro orientate al progetto “HostHello! Accoglienza turistica accessibile e inclusiva per l’animazione di comunità”, anche mediante lo sviluppo di un associazionismo economico-cooperativo. «Inizieremo una serie di incontri per ipotizzare la gestione di questo spazio, che in parte è stato oggetto di un progetto finanziato dal Gal di taglio più culturale e in parte dovrà orientarsi verso il terzo settore. - dichiara il sindaco Camillo Rosset - Immaginiamo che questo brand possa essere esportato anche a Lignan per l’ostello che sorge accanto all’Osservatorio astronomico». L’edificio si compone di 5 piani: 2 oggetto di ristrutturazione finanziata dal Gal con 100mila euro, che si concluderà a giugno; 3 non ancora ristrutturati saranno oggetto di un project financing che coinvolgerà attori locali. «L’edificio vuole diventare una fucina di idee. - prosegue il Sindaco - Vorremmo creare un centro per formare la cittadinanza sull’accoglienza turistica e una parte dedicata all’ospitalità dei frequentatori del Cammino Balteo e della Via Francigena, e dei migranti digitali, che propongono spettacoli alla comunità. Questo luogo potrebbe diventare un centro dell’accoglienza diffusa sul territorio. L’idea è quella di approvare un indirizzo strategico su questo spazio che vada verso l’accoglienza, creando un sistema globale e integrato di sicurezza sociale e di tutela della persona, che non comporti oneri diretti a carico del bilancio comunale». Ad oggi è arrivata la disponibilità a partecipare da parte della Fondazione Emile Chanoux e della Biblioteca di Saint-Christophe e il Comune è in attesa di altre proposte da parte di chi vorrà partecipare al tavolo.

Nel corso del Consiglio sono stati inoltre approvati il rendiconto 2021 con un avanzo libero per 821mila euro e la prima variazione di bilancio per 1,134 milioni di euro, che consentirà la realizzazione di un parcheggio al Foyer, la manutenzione della videosorveglianza, l’integrazione dell’illuminazione pubblica, la creazione di parcheggi a Raz e di un marciapiede a Lignan, acquisti per il Centro organizzativo per la gestione di situazioni emergenziali, interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, l’integrazione agli arredi di “HostHello!”, manutenzioni ai marciapiedi del capoluogo, interventi per la vulnerabilità sismica dell’edificio della scuola primaria, integrazioni per i lavori di rifacimento del tetto del Municipio e manutenzione delle strade, in particolare sul tratto da Praz a Baravex.

Infine, il Consiglio ha discusso un’interpellanza della minoranza sul campetto di calcio-basket nell’area giochi comunale ubicata tra le vie Cavalieri Vittorio Veneto e San Rocco. Il sindaco Camillo Rosset ha accolto la proposta di intervenire per la riqualificazione del campetto e ha deciso di creare una commissione che definisca un nuovo regolamento per la sua gestione.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè