Printemps Théâtral, ultime pièces in patois in scena al Teatro Splendor

Printemps Théâtral, ultime pièces in patois in scena al Teatro Splendor
Pubblicato:
Aggiornato:

Per la rassegna di teatro in patois Printemps Théâtral, organizzata dalla Fédérachon Valdoténa di Téatro Populéro con il sostegno della Regione, sabato scorso, 11 maggio, si sono esibite le compagnie Le Gantaléi di Valgrisenche e Le Béguiò di Valtournenche. La prima compagnia ha portato in scena la pièce “Lo Cadro” (Il quadro) scritta da Margherita Angeli e Laura Gerbelle con musica e video di Bruno Béthaz e luci curate da Rudy Viérin. A vestire i panni di presentatore era Adolfo Usel, hanno recitato Roberto Barrel, Mario Béthaz, Mauro Béthaz, Angelo Bois, Annalisa Bois, Tiziana Bois, Enrica Bovard e Benoît Gerbelle.

“P.É.P. (Piése én pí)” (Pièce in piedi) era invece il titolo degli sketch tratti dai testi di Paul Vallet del repertorio della compagnia Le Béguio. A interpretarli sono stati Irma Barmasse, Luca Barmasse, Cristina Cancellara, Jolaine Hancock, Chantal Pession e Pascale Pession. La musica è di Patrick Follin.

La Ville de Cordèle e Lou Tracachemèn

Il successivo appuntamento con il Printemps Théâtral non è di consueto di sabato ma è stato anticipato a ieri, venerdì 17 maggio, alle 21, al Teatro Splendor. Si sono esibite le compagnie La Ville de Cordèle di Jovençan e Lou Tracachemèn di Cogne. La Ville de Cordèle ha proposto “José a la Goille” (José va al mare) scritta dall’ex presidente della Regione Laurent Viérin. Presentatrice era Armanda Montrosset con la musica di Paolo Comé, hanno recitato Elisa Bérard, Kristel Bérard, Barbara Bionaz, Mélodie Bionaz, André Blanc, Dénis Cabraz, Étienne Comé, René Curtaz, Hélène Godioz, Élodie Quendoz, Gènie Quendoz e Laurent Viérin. Lou Tracachemèn , invece, ha portato in scena “Lou Grata é gan-gna” (Il gratta e vinci) il cui autore è Roger Savin e gli attori erano Fabiana Bibois, Thomas Buscaglione, Andrea Cavagnet, Damien Charrance, Lorella Charrance, Sophie Dayné, Davide Filippini, Elisabetta Filippini, Xavier Gérard, Fabien Guichardaz, Sèbastien Guichardaz e Roger Savin.

Venerdì prossimo, 24 maggio, cala il sipario sulla rassegna

Venerdì prossimo, 24 maggio, alle 21, il Teatro Splendor ospiterà la settima e ultima serata del Printemps Théâtral. In scena Le Squiapeun e Le Peugnou Squiapeun di Bionaz e La Compagni dou Beufet di Arnad. I ragazzi de Le Peugnou Squiapeun presenteranno “Lo Tsandzemèn” (Il cambiamento), una pièce scritta da Paola Petitjacques. Reciteranno Christophe Betemps, Sophie Diemoz, Daniel Favre, Marlène Favre, Celeste Frova, Michel Jordaney, Selena Jotaz-Petitjacques, Vanessa Jotaz-Petitjacques, Ymac Jotaz-Petitjacques, Bryan Petitjacques, Adele Porliod, Gaia Porliod e Sveva Torgneur. Le Squiapeun proporranno “I parque” (Al parco), autore del copione è Christian Duclos e gli attori sono Daisy Barailler, Kristel Barailler, Sophie Barailler, Mattia Betemps, Annie Bionaz, Daniele Bionaz, Christian Duclos, Ivan Landry, Walter Landry, Danilo Petitjacques, Gladys Petitjacques, Stéphanie Petitjacques, Maël Petitjacques, Paola Petitjacques, Muriel Torgneur e Gabriele Vaudan. La Compagni dou Beufet porterà in scena “Na drola dé veeutà” (Una strana verità), una pièce scritta dalla compagnia stessa, con musiche di Yvette Noro e luci di Aline Noro. Saliranno sul palcoscenico Alyson Bonin, Ephrem Bonin, Matthieu Challancin, Valentina Challancin, Martine Cortinovis, Coralie Depré, Sarah Donini, Monia Janin, Sofia Janin, Sara Joly, Andrea Konusur, Aline Noro, Yvette Noro, Riccardo Praduroux e Luisa Valleise.

Sabato scorso, 27 aprile, al Teatro Splendor di Aosta, hanno recitato per la rassegna in patois Printemps Théâtral le compagnie Lo Trèn di Verrayes e, sotto, Le-S-Amí dou Patoué di Nus

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031