Dal giornale

«Più eventi e più sicurezza a St-Pierre»

«Più eventi e più sicurezza a St-Pierre»
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 17:29

E’ una lista di centro-destra «Saint-Pierre Riparte» che per le elezioni comunali di domenica 15 maggio candida a sindaco Armando Mascaro e a vice Sonia Faccin. «Ci siamo candidati perché siamo delusi dalla coda di malcontento generata dal commissariamento» spiega Armando Mascaro. «Vogliamo offrire un’alternativa alla squadra “Saint-Pierre pour tous”. - aggiunge - Per questo abbiamo creato una lista civica, composta per metà da militanti di Fratelli d’Italia e per l’altra metà da simpatizzanti. Io stesso ho la tessera del partito e mi ero candidato alle elezioni regionali del 2020. Il nostro logo riprende quello ufficiale di Fratelli d’Italia, che nei Comuni sotto i 5mila abitanti consente però solo la lista civica. Nessuno di noi è mai stato un politico, né ha già operato in un’amministrazione pubblica. Siamo tutti volti nuovi, alla prima esperienza però competenti. Vogliamo comunicare un’immagine di trasparenza e freschezza».

Il programma punta sulla sicurezza e quindi sulla videosorveglianza («anche se Saint-Pierre è una località tranquilla, si sono verificati episodi di microcriminalità e furti»), sulla raccolta dei rifiuti porta a porta nella zona collinare, sulla valorizzazione dei monumenti e del borgo, «che è in stallo e a rischio degrado, con materassi e bombole nel parco giochi», sulla riapertura della biblioteca e del centro sportivo. Tra i punti in primo piano, inoltre, l’implementazione dell’illuminazione pubblica, «che è indietro di 25-30 anni, per abbattere i costi di spesa e di manutenzione», il rifacimento del manto stradale, soprattutto nei villaggi, l’eliminazione delle barriere architettoniche, la progettazione di un nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e la costituzione di un’autostazione efficiente che colleghi il paese alle località vicine. «Occorre ripartire dal turismo, promuovendo sagre, eventi e mercatini, che da diversi anni non esistono più, creando percorsi culturali, naturalistici, sportivi ed enogastronomici» aggiunge il candidato sindaco. «Il nostro obiettivo in campagna elettorale, a maggior ragione in un paese di 4mila abitanti, è farci conoscere stando in mezzo alla gente, ascoltandola e traendo spunto dalle questioni illustrate dai cittadini. Vorremmo inoltre puntare sui bandi europei per trasformare le nostre idee in progetti concreti».

Candidato a sindaco Armando Mascaro, operatore sanitario e organizzatore di eventi, a vice sindaco Sonia Faccin assistente amministrativa all’Usl, i candidati consiglieri sono: Roberto Bedetti consulente presso uno studio di ingegneria, Daniele Giuseppe La Piana carabiniere in pensione, Francesco Puglisi pensionato, Fabio Juglair manutentore elettrico alla Deval, Biagio Tramontana dipendente di un agriturismo, Marco Jans operatore socio sanitario, Damiano Fusaro autista della Vita, Ester Raso barista, Rosita Demasi dipendente regionale, Sarah D’Amico studentessa e Antonella Santilli assistente agli anziani e ai disabili. Prossimi incontri: martedì 10 a Vetan all’Hotel Notre Maison, venerdì 13 aperitivo alla Locanda dei Sognatori.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè