Dal giornale

Open Fiber, finora realizzata la cablatura di 5mila unità immobiliari

Dal giornale 17 Aprile 2021 ore 19:55

La posa della rete ultraveloce di Open Fiber nella città di Aosta ha realizzato fino ad ora la cablatura di 5mila unità immobiliari nella zona est e nella parte sud del centro storico, dove è possibile beneficiare, da subito, di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo. Lo riferisce in una nota l'azienda che ha in programma per il 2021 nuove attività che interesseranno la zona ovest della città, e in parallelo verrà avviato, a partire da maggio, un piano di ripristini definitivi delle strade già raggiunte dalla fibra ottica, per circa 9.000 metri quadrati di superfici da riasfaltare. «L'operazione di posa della rete ultraveloce da parte di Open Fiber - spiega l'assessore alla Gestione del territorio Corrado Cometto - rappresenta una grande occasione per fornire il servizio di banda larga a gran parte della città, rendendo Aosta più smart e moderna dal punto di vista tecnologico in un periodo storico in cui, come mai prima a causa del distanziamento fisico obbligatorio, è diventato prioritario poter disporre di servizi adeguati di connettività veloce sia per i cittadini che per le imprese. Confidiamo nelle abilità organizzative delle imprese per minimizzare i possibili disagi che potranno derivare dagli scavi, e confidiamo anche che, come garantito di recente dai rappresentanti della società, verrà riservata maggiore attenzione ai ripristini provvisori degli asfalti».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè