Ollomont domina anche la finale Juniores: Valpelline spodesta Chevrot

Ollomont domina anche la finale Juniores: Valpelline spodesta Chevrot
Pubblicato:
Aggiornato:

Se Rudy Brun e Eugenio Pinelli biccano (è successo 3 volte domenica) non è sicuramente possibile per Chevrot impensierire Ollomont, anche se Roger Boldrini e Nicolò Carpentieri (1 errore) se la sono cavata bene, così come Laurent Guichardaz che ha giocato sui soliti standard. Sotto di 47 dopo le prime 5 mani i granata non sono riusciti a compiere l’impresa, hanno resistito nelle successive 5 battute (alla decima erano dietro di 52) ma Ollomont - soprattutto con François Ansermin - non ha mai concesso spazi e ha confermato quanto di buono mostrato durante la stagione.

Seconda categoria

E’ stata più difficile del previsto la vittoria del Gressan nella finale di Seconda, complice la giornata di grazia di David Vevey ed Ovidio Glassier, tanto che si è giocato punto a punto sino alla nona mano quando i gialloneri hanno preso una decina di lunghezze di vantaggio che non hanno più perso. Però un errore di Alberto Frachey, il migliore del Gressan, alla 18esima mano ha creato la suspense delle 2 battute conclusive con i gialloneri che da più 24 sono passati a più 14, senza però più sbagliare, anzi piazzando un 12 di René Cottino a suggello del titolo.

Terza categoria

Non è bastato un ottimo Andrea Patrocle a sopperire alla giornata no di Manuel Juglair con di fronte il rientrante Mathieu Argentour che, assente in semifinale, nell’ultima parte della gara di domenica con 62 punti in 6 mani ha tenuto al sicuro il risultato per i cognein che, da più 44, sono scesi al più 28 vincente, resistendo alla rimonta di Lulzim Uka e Bruno Nex.

Quarta categoria

Malgrado le eccellenti prestazioni di Giacomo Crudo ed Alberto Cammarata, il Cogne ha dovuto arrendersi al Bionaz partito male con Thierry Betemps subito sostituito da Ego Rosset. I bionen hanno così retto nella parte centrale grazie a Valter Jordaney, poi sono riusciti con il solito Philippe Vermillon a riportarsi in parità alla decima battuta, arrivando al massimo vantaggio di più 26 a 3 mani dal termine ma rischiando il patatrac dopo la 18esima (19 a 38 per i cognein, più 7 per i bionen) evitato merito di 2 battute fotocopia che hanno consentito al Bionaz di manterere i 7 di vantaggio.

Quinta categoria

La finale più equilibrata della domenica della rebatta è stata quella di Quinta, con addirittura le squadre in perfetta parità alla decima mano sul 254. A decidere il risultato in un contesto di questo tipo, sono stati gli errori del Gignod alla 19esima battuta che hanno mandato a più 22 i cretoblen, diventato più 14 finale. Per il Gignod, miglior realizzatore Giulio Nex che però ha appunto biccato nella mano decisivo, mentre più regolare è stato Vittorio Diemoz, con nel Saint-Christophe, al suo primo titolo nella rebatta, decisivo Alex Jeantet.

Juniores

Dopo avere vinto nell’ultimo turno in campionato il Valpelline fa sua anche la finale di domenica, malgrado le belle prestazioni di André Marcoz, Stéphane Munier, Mattia Rainero ed Edoardo Picchiottino e la conferma suoi livelli di Joseph Bisson. Il Valpelline tuttavia ha giocato meglio, dopo le prime 5 battute conduceva 131 a 133 e nella seconda parte ottimo Emil Buschino con 43 dei suoi 72 punti, con apporto comunque decisivo per André Jordan e Giovanni Marti.

Sesta edizione “Rebatta la Duchenne”

Oggi, sabato 1° giugno, nell’area verde di Gressan dalle 9 alle 16.30 la Pro Loco di Jovençan organizza la sesta edizione del trofeo “Rebatta la Duchenne”, nato per offrire sostegno a “Parent Project”, l’associazione di pazienti e genitori di bambini e ragazzi con distrofia muscolare di Duchenne e Becker.  Le donazioni raccolte, infatti, contribuiranno a sostenere la ricerca e le attività di affiancamento. Gli adulti possono iscriversi con una donazione di 10 euro, mentre l’adesione è gratuita per i bambini. La Pro Loco di Jovençan cura un servizio ristoro, mentre la Pizzeria Morena ospiterà la serata danzante conclusiva.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031