Nus, «Forse è meglio un’altra posizione per quei cassonetti»

Nus, «Forse è meglio un’altra posizione per quei cassonetti»
Pubblicato:
Aggiornato:

Con questa lettera desidero porre all’attenzione dell’Amministrazione comunale di Nus e del gestore del servizio di raccolta rifiuti la situazione dell’isola ecologica sul lato ovest del paese, in via Aosta. La raccolta è stata potenziata con la sistemazione di nuovi bidoni, che se da un lato può sembrare un servizio in più per la cittadinanza, dall’altro diventa invece un problema perché l’isola ecologica, a causa dell’inciviltà di molti, diventa spesso una piccola discarica a cielo aperto. Notoriamente il paese di Nus è “battuto” dal vento, quindi succede che i rifiuti sovente solo appoggiati vicino ai bidoni poi vanno a finire dappertutto, anche nei balconi e delle case vicine. E guai a tenere le finestre aperte! Per non parlare dei cattivi odori che si diffonderanno quando entreremo nella bella stagione e le temperature si alzeranno. Forse è da riconsiderare la collocazione di questa isola ecologica, magari in un’area più periferica, meno vicina alle case. Buttare l’immondizia significherà fare una passeggiata magari più lunga, ma ne guadagnerà il decoro del paese e la qualità della vita di tutti.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031