Dal giornale

Nuovi tavoli da pic nic e piano del traffico ad Andrate

Nuovi tavoli da pic nic e piano del traffico ad Andrate
Dal giornale 09 Aprile 2022 ore 21:21

Novità per i programmi di ricezione estiva del Comune di Andrate, sempre attento, con l’arrivo della stagione vacanziera, a offrire il meglio per quanto riguarda la sicurezza delle strade e la proposta di iniziative di ogni tipo per i villeggianti che normalmente fanno raddoppiare il numero di residenti presenti: con le case vacanze si prevede infatti di arrivare anche a quota mille presenze. Per quest’anno l’Amministrazione ha progettato di sostituire i tavoli da pic nic di legno disseminati nel verde, facili al deterioramento con il tempo, con elementi in plastica riciclata, antimuffa e insensibile agli insetti, non scheggiabile, impermeabile e resistente agli agenti atmosferici, così da garantire un prolungato utilizzo futuro. Il costo per la sostituzione dei tavoli da pic nic è di circa 5mila euro, mentre altri 400 serviranno per l'acquisto della recinzione plastificata da posizionarsi nell’area del campo da basket, in sostituzione di quella attuale, sfondata. Piccolo intoppo il prolungamento dei tempi di acquisizione e installazione: la ditta fornitrice, causa l’esubero di richieste in merito, ha comunicato che gli arredi saranno disponibili soltanto a fine aprile.

Intanto, è pronto il piano estivo del traffico che, come ogni anno, scatterà all’inizio dell’estate, con una serie di correttivi all’ordinaria circolazione veicolare, per regolarne il deflusso nel centro abitato. Sarà rafforzato e potenziato il servizio di pulizia delle strade, delle vaste aree verdi e dei servizi pubblici, in continuità con la politica degli anni passati. I lavori occuperanno i mesi di aprile e maggio, con l'incarico affidato a una ditta esterna che supporterà il cantoniere, per un totale di circa 180 ore lavorative e una spesa complessiva di circa 3mila euro. «L’incarico - sottolinea il sindaco Enrico Bovo - sarà rinnovato per coprire l’intera stagione estiva, ma dobbiamo navigare a vista, data l’incertezza riguardo la possibilità di utilizzare i fondi provenienti dal Bim». Il primo cittadino si riferisce alla situazione creatasi a seguito della sentenza recentemente emessa dal Tribunale Superiore delle Acque pubbliche di Roma, che di fatto ha bloccato i contributi, causando problemi similari ad altri 22 Comuni canavesani.

In programma anche, per un costo complessivo dei lavori di 2.800 euro, la costruzione di una cunetta stradale cementata lungo la strada per San Giacomo, in regione Leyleva, in un tratto dove l’acqua sta erodendo il piano viabile asfaltato.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè