Dal giornale

Nuova gestione alla Cremeria Caffé: Antonio La Rocca passa la mano a Matteo Mascardi della “Old School”

Nuova gestione alla Cremeria Caffé: Antonio La Rocca passa la mano a Matteo Mascardi della “Old School”
Dal giornale 02 Gennaio 2021 ore 18:06

“La bella avventura della Cremeria si chiude. Una nuova ci aspetta per l’anno prossimo”. Con queste parole Antonio La Rocca, 68 anni, che insieme alla moglie Clorina Proietti e il figlio Alberto ha gestito fino allo scorso mese di settembre lo storico locale sotto i portici del Planibel, poco distante dalla partenza degli impianti di risalita di La Thuile, saluta l’anno che si è appena concluso pronto a dedicarsi, nel 2021, esclusivamente all’attività di produzione di pasticceria, nel laboratorio Serendipity, che si trova sempre nella località sciistica della Valdigne. “Terremo aperto solo un ramo della nostra azienda, mentre la storica cremeria dall’inizio del mese di dicembre è gestita da una nuova società. - spiega Antonio La Rocca - Certo, lasciamo tanti ricordi e una fetta della nostra vita in quel locale: abbiamo trascorso 21 anni bellissimi lì, caratterizzati da tantissime soddisfazioni”.

La famiglia La Rocca ha vissuto una parte importante della vita turistica di La Thuile. Prima di aprire la Cremeria, nel 1999, Antonio La Rocca aveva gestito per diversi anni la nota discoteca La Bricole, aperta negli anni Ottanta all’epoca frequentatissima dai ragazzi e chiusa poi nel 1990. Nell’estate scorsa, dopo la chiusura dell’edicola del paese, il titolare della Cremeria aveva deciso di tenere nel suo locale anche la rivendita dei giornali “Un servizio che era stato subito apprezzato da residenti e turisti”, come sottolinea lo storico gestore.

Poi la decisione a fine estate di passare la mano e di dedicarsi solo alla pasticceria i cui prodotti sono venduti in diversi bar e ristoranti della zona: nella scorsa estate scorsa era stato aperto anche un carretto gelati old style alla partenza della funivia Skyway di Courmayeur. Da martedì 1° dicembre scorso sono subentrati Matteo Mascardi e il fratello Nicola che insieme ai soci Giorgio Fausti e Gianni Baccile, conosciuti negli anni trascorsi all’Università di Urbino e già da diversi anni trapiantati in Valle d’Aosta, gestiscono a La Thuile la taverna Coppapan e la pizzeria Le Dahu, senza dimenticare il ristorante Maison Blache sulle piste dove si organizzano anche le caratteristiche cene in quota. Ora per la “Old School”, così si chiama la società creata da quattro imprenditori, inizia questa nuova avventura rilevando la storica cremeria nella piazzetta del Planibel. “Per il momento il locale rimarrà con la sua storica connotazione di bar e gelateria ma abbiamo in programma altri progetti e grandi novità in futuro. Sarà una sorpresa per l’anno nuovo”, afferma Matteo Mascardi.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930