Dal giornale

Nuoto, un’ottima Nicole Louvin vince i 50 metri rana a Biella

Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 21:09

Dopo l’esordio stagionale nella “Coppa Brema”, il nuoto valdostano si è presentato sabato scorso, 23 gennaio, a Biella per un nuovo appuntamento agonistico, la prima prova di qualificazione regionale del Campionato Italiano Assoluto primaverile. Ben 1.000 i partecipanti - 522 maschi e 478 femmine - divisi in 4 concentramenti e in 2 sedi, Torino e Biella: tra questi per l’Aosta Nuoto del tecnico Edoardo Giovannetti erano presenti Alice Aldini, Giada Bosco, Pietro Cerrato, Tommaso Coletta, Giada Dujany, Elisa Foti, Nicole Louvin, Andrea Macrì, Denise Marrocu, Beatrice e Eleonora Mazzone, Elena Navarretta, Alessia Pagliara, Valeria Papagni, Lin Pigliacelli, Mattia Savoia, Chiara Seminara, Gaia Valenti e Miryam Zerbo.

Malgrado le difficoltà di preparazione, nell’ultimo mese i nostri nuotatori si sono impegnati molto in allenamento e i risultati ottenuti infatti sono stati soddisfacenti. Le gare di sabato erano a categoria unica, senza distinzioni di anno di nascita, e la comitiva aostana ha comunque festeggiato in mattinata la vittoria assoluta nella finale dei 50 rana di Nicole Louvin impostasi in 34.63, precedendo di 73/100 Emma Cirichelli della Libertas Novara e di 1”22 Eleonora Viberti del Centro Nuoto Torino, per poi classificarsi decima nei 200 dorso in 2.27.81, una distanza che non affrontava da 2 anni.

E’ piaciuta molto pure Gaia Valenti, classe 2008, autrice nello stile libero di ottime prestazioni nei 200 20esima in 2.18.76 ma seconda del suo anno, nei 100 in 1.04.27 sempre 20esima e prima 2008 e ancora nei 50 chiusi in 29.18 per la 19esima posizione, però nuovamente migliore 2008.

Quarto posto quindi nei 200 stile per Miryam Zerbo in 2.10.80 traguardo a 2”11 dal podio e notevoli miglioramenti sempre nello stile libero per Pietro Cerrato sia nei 200 (2.11.99) che soprattutto nei 100 dove è sceso per la prima volta sotto il minuto nuotando in 59.67, 35esimo su 59.

Ancora da segnalare il personale di Lin Pigliacelli nei 100 farfalla in cui realizza in 1.11.59, 16esima e quinta 2007, e il suo 20esimo posto nei 200 stile in 2.19.31. Infine brava Giada Bosco nei 50 stile conclusi come 16esima e seconda 2007 in 28.94 e tempi migliorati nei 100 stile per Denise Marrocu (1.13.97) e Chiara Seminara (1.15.50) e nei 50 stile per Giada Dujany (32.75), Mattia Savoia (28.85) e Tommaso Coletta (30.54).

Il prossimo appuntamento agonistico con la seconda prova di qualificazione regionale del Campionato Italiano Assoluto primaverile è previsto per sabato 6 e domenica 7 febbraio, mentre per gli Esordienti la prima gara è fissata per domenica 28 febbraio.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930