Dal giornale

Non vuole lasciare il dormitorio e aggredisce gli agenti di Polizia

Dal giornale 21 Maggio 2022 ore 08:44

Processato per direttissima in Tribunale ad Aosta lunedì 16 maggio, Jalo Mamadian, 26 anni, originario della Guinea Bissau, ha patteggiato 2 anni e 2 mesi di reclusione. Per l’imputato, accusato di resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere (un tubo di ferro con un uncino), il giudice ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di firma. L’uomo era stato arrestato la mattina di sabato 14 ad Aosta perché non voleva rispettare gli orari di apertura del dormitorio in via Stévenin e uscire dalla struttura. All’arrivo degli agenti, il 26enne - già noto alle Forze dell’Ordine per episodi simili - ha reagito violentemente, sputando contro i poliziotti e danneggiando la Volante.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930