Nicole Chatrian o Yves Grange per la fusciacca

Nicole Chatrian o Yves Grange per la fusciacca
Pubblicato:
Aggiornato:

E’ l’imprenditrice Nicole Chatrian - di professione fabbro serramentista, che dal 2012 ha rilevato l’azienda di famiglia Chatrian Srl - la candidata sindaco della lista che alle elezioni comunali di Antey-Saint-André di domenica 19 maggio sfiderà il gruppo guidato dall’assessore uscente e già vicesindaco Yves Grange. Sarà affiancata dalla candidata vicesindaco Valérie Poletto - edicolante nella tabaccheria del paese e figlia del sindaco uscente Marco. Per il ruolo di consiglieri si propongono Michel Menabreaz (titolare della ferramenta del paese), Marily Laura Jasmine Salto (commerciante e imprenditrice agricola), Yalina Rammus (titolare di un’agenzia immobiliare), Tiziano Artaz (ristoratore, maestro e guida di mountain bike), Daniela Avetrani (accompagnatrice di turismo equestre), Ivano Nossein (contitolare del Bar La Capanna), Patrizia Margara (commercialista), Marco Provenz (albergatore dell’Hotel Beau Sejour) e Sandro Navillod (imprenditore edile). «È con grande entusiasmo e fiducia nel futuro che annunciamo la creazione di una nuova lista composta da persone concrete che condividono la volontà di fare rinascere il loro amato paese. - scrive in una nota il gruppo guidato da Nicole Chatrian - Spinti da un forte senso civico e di responsabilità, crediamo che con impegno e dedizione riusciremo a valorizzare al meglio Antey-Saint-André. Con grande cura e attenzione, abbiamo coinvolto persone che non solo abbracciano questi valori, ma sono anche disposte a dedicare le proprie energie e risorse per il bene della nostra comunità. Siamo tutte persone alla loro prima esperienza amministrativa, ma indipendentemente da questo ognuno di noi è pronto a mettere in gioco le proprie competenze per il bene di Antey e tutti gli anteuzàn».

A guidare l’altra lista - come noto ormai da alcune settimane - sarà il candidato sindaco Yves Grange, assessore a Turismo, Sport e Cultura dall’ottobre del 2023, con una lunga esperienza in amministrazione. La candidata vicesindaca sarà Annie Vival, professoressa di lingua e letteratura francese in pensione, moglie dello storico sindaco Roberto Brunod e mamma di Claudine, attuale segretaria dell’assessore regionale all’Agricoltura Marco Carrel. Impiegato tecnico del Casino in pensione, Yves Grange da sempre è impegnato nel mondo del volontariato: è socio del Lions Club Cervino ed è nel direttivo di Slow Food Valle d’Aosta. «Siamo un bel gruppo, vario, che con le competenze di ciascuno potrà coprire tutti i diversi settori dell’Amministrazione. - sottolinea Yves Grange - Abbiamo tempo da dedicare e vogliamo farlo per lavorare per il bene del nostro paese. Determinazione, equilibrio e disponibilità sono gli elementi fondamentali della nostra squadra».

A differenza della lista guidata da Nicole Chatrian che ha svelato l’intera composizione del gruppo ieri, venerdì 12 aprile, quella di Yves Grange e Annie Vival mantiene ancora il riserbo sui nomi dei candidati al ruolo di consigliere. Secondo alcune indiscrezioni nella compagine figurerebbero, tra gli altri, il consigliere uscente Carlo Machet, la guida ambientale Gian Mario Navillod, Maria Carminati, Roberto Benin e Amos Noussan.

Yves Grange con la sua vice Annie Vival

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031