Dal giornale

Nel Giorno della Festa della Donna inaugurata una panchina rossa nel Quartiere Cogne di Aosta

Nel Giorno della Festa della Donna inaugurata una panchina rossa nel Quartiere Cogne di Aosta
Dal giornale 13 Marzo 2021 ore 22:10

Lunedì scorso, in occasione della ricorrenza dell’8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna, nei giardini del Quartiere Cogne, in via Vuillerminaz ad Aosta, è stata inaugurata una nuova panchina rossa, frutto dell’iniziativa Pour les femmes promossa dal Celva con l’Associazione Donne latino-americane della Valle d’Aosta Uniendo Raices, a cui il Comune di Aosta ha aderito. Al progetto ha preso parte anche l’Istituzione scolastica “Emile Lexert” che ha coinvolto gli studenti in un percorso di consapevolezza inerente alle tematiche della condizione femminile e del contrasto alla violenza di genere. Un’altra panchina rossa era stata sistemata in piazza Arco d’Augusto mercoledì 25 novembre scorso, data nella quale ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

La panchina rossa vuole simboleggiare l’impegno della comunità a respingere ogni violenza sulle donne, ricordando che ogni vittima di violenza occupa un posto nella società. A oggi sono circa una trentina le panchine rosse presenti nei Comuni valdostani, e il numero delle Amministrazioni locali coinvolte continua a crescere.

Ronny Borbey, sindaco di Charvensod e responsabile politico del progetto per il Celva, evidenzia: «Il filo del rispetto dei diritti collega idealmente il 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, all’8 marzo. Celebriamo il diritto delle donne ad esprimersi appieno nella vita pubblica, professionale e privata, senza il timore di violenze o di discriminazioni. Questo ultimo anno di pandemia è stato molto difficile per tutti, ma sono state soprattutto le donne in difficoltà a subire le conseguenze dell’isolamento. Come rappresentanti delle Istituzioni, oggi come in tutti i giorni dell’anno, invitiamo le donne a far sentire la propria voce, ricorrendo alle antenne di aiuto che abbiamo sul territorio, che il rosso delle panchine contribuisce a rendere visibili».

Per l’assessora alle Politiche sociali e alle Pari opportunità del Comune di Aosta Clotilde Forcellati «Questo appuntamento intende rappresentare, anche fisicamente, un punto fermo in un percorso di consapevolezza oltre la dovuta rappresentanza di genere nelle istituzioni, ai vertici del mondo del lavoro, nei ruoli apicali della società. Il fatto, poi, che la posa della panchina rossa sia avvenuta all’interno del Quartiere Cogne è significativo della vicinanza che l’Amministrazione comunale, e le istituzioni in generale, vogliono avere per un’area cittadina ricca di storia che deve essere valorizzata e resa più vitale per contrastare situazioni minoritarie di marginalità e degrado».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930