Dal giornale

Morgex, stato di agitazione alla microcomunità

Dal giornale 28 Maggio 2022 ore 21:45

«Ormai siamo alla frutta». Le funzioni pubbliche della Cgil della Valle d'Aosta e del Savt hanno dichiarato lo stato di agitazione del personale operante nei servizi socio-assistenziali dell'Unité des Communes valdôtaines Valdigne-Mont-Blanc. La carenza di personale, ma anche i rischi in termini di vigilanza e disorganizzazione sono tra i principali problemi che affliggono il personale oss della microcomunità di Morgex. «Il numero di ospiti cresce, mentre le oss diminuiscono - scrivono i sindacati in una nota - c'è chi sceglie quindi di dare concorsi in altre Unité, chi medita di andare a lavorare in Svizzera e chi, stanco di una situazione non più accettabile, decide addirittura di licenziarsi».

A complicare ulteriormente la situazione è l'organizzazione per piani della struttura, in cui il primo ed il terzo sono dedicati alla microcomunità, mentre il secondo, adibito ad Rsa, è gestito dall'Usl: «In caso di necessità - denunciano i sindacati -, le oss sono rimbalzate da un piano all'altro con il rischio, soprattutto di notte, di lasciare incustoditi i propri ospiti».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930