Dal giornale

Mirko Monetta a capo degli allenatori

Dal giornale 09 Gennaio 2021 ore 03:51

La delegazione provinciale valdostana dell'Aiac, Associazione Italiana Allenatori Calcio, ha un nuovo presidente, Mirko Monetta. Questo è quanto hanno deciso i tecnici valdostani chiamati alle urne lunedì scorso, 4 gennaio. Mirko Monetta (foto), classe 1975, nel corso della sua carriera da giocatore ha collezionato circa 250 presenze tra i professionisti arrivando sino alla serie B dove ha esordito nella stagione 1997/1998 con la maglia dell'Hellas Verona: nella serie cadetta è stato protagonista anche nelle 2 stagioni successive quando ha indossato le maglie dell'Alzano Virescit e della Ternana. Una volta appese le scarpe al chiodo ha iniziato la carriera da allenatore prima alla guida della formazione Berretti della Pro Vercelli e poi delle prime squadre del Valle d'Aosta, Quinci/Tava e dell'allora Bollengo Albiano, oggi Ivrea. “Voglio ringraziare i miei colleghi per la fiducia che hanno inteso accordarmi - dice Mirko Monetta - così come voglio ringraziare il presidente uscente Enrico Edifizi per l'ottimo lavoro svolto nei suoi 12 anni di presidenza. E' stato uno degli artefici della nascita di questa associazione e se gli allenatori valdostani nel tempo hanno acquisito diversi diritti questo è stato possibile grazie al suo grande lavoro”.

Cambio della guardia anche per gli arbitri: dopo le dimissioni dello storico delegato provinciale di Aosta Ugo Navillod l’Aia valdostana si affida a Sara Lucia, fischietto impegnata solitamente nel campionato di serie A2 di calcio a cinque.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè